Luci accese sul Parco Lineare Sud. Falcomatà a CityNow: 'Reggio città di mare prende forma'

"Uno dei progetti più importanti di questi anni di amministrazione". Le parole del sindaco Falcomatà all'inaugurazione del Parco Lineare Sud

È giunto, finalmente, un momento tanto atteso da tutta la città. A partire da questa sera, giovedì 17 settembre 2020, il Parco Lineare Sud apre ai cittadini.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha scelto proprio l'ora che segue al tramonto per illuminare, per la prima volta, l'opera pubblica che si collegherà al lungomare Falcomatà creando, per cittadini e turisti, una passeggiata davvero senza eguali. Il primo cittadino, ai microfoni di CityNow, ha spiegato:

"È una grande emozione essere qui oggi. Credo che questo sia il progetto più importante di questi 6 anni di amministrazione. Quattro chilometri di lungomare nella zona sud della città. Un progetto che ha radici antiche, quelle della Reggio bella e gentile della primavera di Italo Falcomatà, che è stato avviato e poi fermo per decenni. Nonostante tutto siamo riusciti a portarlo a termine".

Il sindaco prosegue:

"Questa è la visione di una città che recupera il suo rapporto con il mare e che si trasforma da città sul mare a città di mare. È un tassello di un'idea più ampia che include il ponte del calopinace, l'arena lido, il waterfront, il museo del mare di Zaha Hadid e, finalmente, anche il lido comunale con il progetto della Soprintendenza (2 milioni di euro).

L'ambizione è quella di unire tutto il fronte mare cittadino, da Gallico e Catona fino a Pellaro e Bocale, insieme al Parco del vento i cui lavori sono in fase di consegna.

Questa è l'idea di città di mare, al fianco, ovviamente, dei lavori di depurazione. Alcuni sono già stati realizzati, altri sono in corso d'opera".

Falcomatà conclude con i ringraziamenti, uno in particolar molto sentito:

"Un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto. Agli uffici del Comune, alla ditta appaltatrice, all'assessore Muraca, ma in particolar modo ai cittadini oggi numerosi all'inaugurazione del Parco Lineare Sud. Questo ci fa capire quanto il progetto fosse atteso. Un ringraziamento particolare va a Paolo Costantino, che oggi non c'è più. È stato proprio lui che, a inizio consiliatura quando le priorità potevano sembrare altre, mi ha convinto a venire qui e scoprire le potenzialità di questo posto.

Siamo contenti di essere qui a realizzare un pezzo importante di restituzione del mare alla città".