Reggio, la Città Metropolitana consegna i lavori per la ristrutturazione della palestra del 'Fermi'

La ditta aggiudicataria eseguirà un intervento di circa 100.000 euro necessari per ristrutturare tutta la struttura sportiva di Bagnara

La Città Metropolitana, in ottemperanza al progetto Sport Missione Comune, con fondi trasferiti dal Credito Sportivo ed una importante progettazione che ha riguardato ben 10 differenti interventi dislocati su tutto il territorio Metropolitano di Reggio Calabria, è intervenuta per la consegna dei lavori nel cuore dell’area dello Stretto a Bagnara Calabria.

CONSEGNA LAVORI PALESTRA, LA SODDISFAZIONE DI CASTORINA

"La Città Metropolitana di Reggio Calabria su questi interventi non solo ha già rimodulato e riaggiornato il piano del 2019 ma ha predisposto tutti gli atti necessari per il 2020 nella consapevolezza di avere a supporto un settore all’altezza di questa importante sfida - spiega l’avv. Antonino Castorina Consigliere Metropolitano delegato al Bilancio, all’Istruzione ed all’Edilizia Scolastica - Con un'attività seguita al dettaglio Dirigente del Settore Pino Mezzatesta e portata avanti dai funzionari Responsabili Domenico Panuccio e Giacomo Mandaliti anche a Bagnara Calabra sono stati consegnati i lavori per la ristrutturazione della Palestra interna al Liceo Scientifico “Enrico Fermi “.

PALESTRA LICEO FERMI, INTERVENTO DI 100.000 EURO

La ditta aggiudicataria eseguirà un intervento di circa 100.000 euro necessari per ristrutturare tutta la struttura sportiva che fino ad oggi è stata adibita anche spazio didattico vista l’emergenza Covid e la necessità di dedicare spazi dedicati e distanziamenti per tutti gli alunni.

"Le difficoltà che vivono gli istituti scolastici del territorio Metropolitano di Reggio Calabria sono molteplici - dichiara il Consigliere delegato all’Istruzione ed all’Edilizia Scolastica - ma è evidente che attraverso le risorse chieste ed ottenute per le scuole dal Vice Ministro con delega all’edilizia Scolastica Anna Ascani ed attraverso un lavoro di regia che insieme ai dirigenti Francesco Macheda e Pino Mezzatesta ognuno per parte e competenza sono stati portati avanti oggi la città Metropolitana è un ente di programmazione strategica che su aule, strutture sportive e rete dei servizi è pronto ed all’avanguardia.
L’area dello Stretto conclude Castorina ha un bisogno essenziale della Città Metropolitana in relazione alle sue peculiarità territoriali ed al ruolo centrale nel cuore del Mediterraneo in termini di turismo, di servizi e di collegamenti. Con il dirigente Lorenzo Benestare e su impulso del Sindaco Giuseppe Falcomatà si è già pensato ad un piano di intervento per risolvere le varie criticità connesse alla viabilità ed ai collegamenti interni ai vari comuni dello stretto necessari per rilanciare l’intera area".