Viola corsara al PalaCalafiore, il derby di Calabria è neroarancio

Buona la prima per la Pallacanestro Viola, dopo una falsa partenza rimette in carreggiata la partita e si impone su Catanzaro, dilagando sul finale

Il derby di Calabria apre il campionato 2020/2021. Due le settimane di ritardo attribuibili al terribile periodo caratterizzato dalla pandemia che ha colpito direttamente ed indirettamente tutti i settori, compromettendo le abitudini anche dello sport. La Pallacanestro Viola in serie C silver ha ampiamente dimostrato la propria superiorità anche se ha ottenuto la promozione con l'acquisto di un titolo di una società del nord d'Italia. Qualche conferma nel roster e diversi importanti innesti, totale rinnovamento per coach e staff tecnico. Il presidente Carmelo Laganà, seppur con molta moderazione, non pone limiti ad eventuali nuovi obiettivi, fissati per ora in una salvezza tranquilla. Il match odierno sarà da cartina tornasole per comprendere le reali potenzialità di un progetto che al momento si è dimostrato dalla grande solidità.

PRIMO QUARTO

Cucco realizza i primi tre punti del match per Catanzaro, Moretti porta sul 5 a 0 gli ospiti. Tomasello dasoto per il 7 a 0 rossoblù. Sebrek da sotto per il 7 a 2. Moretti per +8 dei catanzaresi. Morciano porta il punteggio sul 12 a , rispondono Roveda da 2 e Mascherpa da tre per il -5 neroarancio. Genovese in sospensione avvicina i padroni di casa. La tripla di Cucco vale il 15 a 9. Gobbato da sotto segna e si prende un tiro libero che realizza. Fall su assist di Genovese per il -1 neroarancio a 2:56 dal termine. Gobbato guadagna la lunetta per due tiri liberi. Mette a segno entrambi, valgono il sorpasso della Viola. Fall guadagna la lunetta e fa 1 su 2. Genovese da infiamma la retina, Viola 20 - Catanzaro 15 ad un minuto dal termine. Gobbato guadagna la lunetta e realizza due liberi su tre. Finisce il primo quarto sul 22 a 15.

SECONDO QUARTO

Morciano realizza guadagna la lunetta e segna, risponde Roveda, Viola 24 Catanzaro 18. Prunotto in sospensione realizza da due. Cucco da tre per Catanzaro per due volte, avvicina gli ospiti sul -2, risponde Prunotto e poi Sebrek. Petronella fa 1 su 2 dalla lunetta. Mascherpa penetra realizza e guadagna la lunetta, realizzando il libero. Cucco sfrutta uno spazio offensivo, risponde Gobbato. Tomasello guadagna la lunetta e fa uno su due, Genovese infiamma la retina per il 37 a 28 dei neroarancio. Moretti dalla lunetta fa uno su due. Tomaselllo da sotto a 3:29 dal termine. Genovese realizza un'altra tripla per il +9 neroarancio. Tomasello guadagna la lunetta e mette entrambi i liberi per il -7 rossoblù. Genovese da sotto per il 42 a 33, risponde Morciano con un tiro da sotto a 1:33 dal termine. Gobbato guadagna la lunetta e fa 2 su 2. Alla tripla di Cucco risponde Mascherpa con un coast to coast, si va all'intervallo lungo sul 46 a 38.

TERZO QUARTO

Sebrek apre la frazione schiacciando per il 48 a 38 della Viola, risponde Morciano. Break di Catanzaro che si porta sul 48 a 43 con Moretti e Morciano. Sebrek porta sul 51 a 43 i neroarancio. Moretti avvicina i suoi sul -6. La Viola chiama Time Out. Ancora Moretti questa volta in sospensione per il 51 a 47. Roveda penetra e realizza due punti. Moretti realizza una tripla e porta i suoi sul -3. Prunotto guadagna la lunetta e fa uno su due, Mascherpa da tre per il 59 a 50 a un minuto dal termine. Roveda per il 61 a 50, risponde Morciano da tre. Si va all'ultimo quarto sul 61 a 52.

ULTIMO QUARTO

Fall guadagna la lunetta, fa 1 su 2. Mascherpa in penetrazione risponde Morciano per il -10 di Catanzaro. Fall realizza ma cade rovinosamente sul parquet. Il punteggio è sul 66 a 54 a 5 minuti dal termine, molto nervosismo da parte di entrambe le compagini. Moretti sbaglia entrambi i liberi. Prunotto da sotto allunga il vantaggio neroarancio, risponde Catanzaro da tre, Roveda penetra per il +14. Roveda realizza anche il canestro successivo, risponde Miljianic da due. Prunotto realizza i liberi disponibili, la partita finisce sul 74 a 58 per i padroni di casa.

Foto: Davide Iurato/Pallacanestro Viola

Il tabellino del match

Pallacanestro Viola-Mastria Academy Catanzaro 74-58 (22-15,24-23,15-14,13-6)

Viola: Genovese 12,Fall 6,Maschera 13,Roveda 12,Romeo ne,Radusin ne,Centofanti ne,Gobbato 13,Prunotto 9,Frascati,Sebrek 9.
Allenatore: Domenico Bolignano

Mastria Academy Catanzaro: Rotella,Cucco 16,Procopio,Miljianic 2,Petronella 1,Scianaro,Morciano 17,Tomasello 7,Moretti 15,Mastria ne.
Allenatore: Salvatore Formato Ass Iacopo Ielasi

Arbitri: Vito Castellano di Legnano e Francesco Cassina di Desio.