Da Montalto a Polsi, il sentiero e come arrivarci in Trekking

Il sentiero che porta da Montalto a Polsi è stato meta di migliaia di pellegrini

Montalto-Polsi. Il tragitto rappresenta uno dei sentieri simbolo dell'Aspromonte. Lungo il percorso si tocca la cima più alta ed il punto più profondo dell’Aspromonte.

Il sentiero che porta da Montalto a Polsi è stato meta di migliaia di pellegrini che nei decenni hanno calpestato quel terreno per giungere al Santuario della Madonna della Montagna di Polsi, custode di centinaia di anni di storia e tradizioni.

COME ARRIVARE AL SENTIERO 'MONTALTO - POLSI'

Il sentiero che porta da Montalto alla località di Polsi prende il via a pochi passi da Gambarie.

Numerose sono le indicazioni che, dalla piccola località montana del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, portano a Montalto, distante 16 chilometri.

Esattamente al bivio della Fragolara, imboccando la strada, si raggiunge facilmente la strada di Monte Cocuzza o Montalto. Da qui ci si imbatte in strutture in legno che l'AFOR ha realizzato per gli escursionisti disponendole nei siti di maggiore interesse.

IL SENTIERO

Il percorso è ben tracciato e costeggiato da una staccionata iniziale in legno. Dopo 10 minuti dalla partenza si giunge in cima (1956 m). Qui è possibile ammirare la statua del Redentore con al fianco la Rosa dei Venti, collocata ad opera del GEA nel 1994. Il panorama è mozzafiato con una vista 360° tra boschi fittissimi, montagne e dislivelli pittoreschi.

INFO

  • Partenza: Base Montalto, 1.855 mt slm
  • Arrivo: Santuario di Polsi, 850 mt slm
  • Difficoltà: Escursionistico
  • Quota Minima: Santuario di Polsi, 850 mt slm
  • Quota Massima: Montalto, 1.956 mt slm
  • Dislivello: 1.005 mt slm
  • Tempo: 3,30 ore
  • Lunghezza Percorso: 6.800 m
  • Comuni interessati: San Luca
  • Periodi di praticabilità: Estate - Autunno
  • Attività praticabili: Trekking, Mountain Bike
  • Numero Sentiero: Parte del 103 del Catasto Sentieri del Parco Nazionale Aspromonte
  • Tipo di Segnavia: Rosso - Bianco - Rosso