Coronavirus, l'ADA lancia l'inziativa per riportare i turisti in Calabria

Per combattere gli effetti negativi del Coronavirus sul turismo, arriva l'hashtag #calabriapositivaepropositiva

Per combattere gli effetti negativi del Coronavirus sul turismo, arriva l'hashtag #calabriapositivaepropositiva. A lanciarlo l'associazione direttori albergo della Calabria (Ada Calabria).

"Parto con questo hashtag - afferma il presidente Ada Calabria, Francesco Gentile - come incipit per far intendere che non bisogna mai piangersi addosso e perdere le speranze, perché proprio da questo brutto incubo si ci può risvegliare e ottenere il dato positivo. L'incoming autoctono è la chiave di svolta per la ripresa non solo della Calabria ma di tutte le regioni, la riscoperta del viaggio e soggiorno nella nostra Italia darà sostentamento e ripresa a tutto il comparto turistico Nazionale".

Proprio la Calabria, sottolinea Gentile, "sarà la regione che grazie alle sue caratteristiche geografiche, naturalistiche e storiche, accoglierà, con il miglior rapporto qualità-prezzo il flusso di turisti nazionali".