Varapodio, Sindaco positivo al Covid. Chiusi gli uffici comunali

Uffici comunali chiusi al pubblico e sanificati. Il primo cittadino in quarantena a Varapodio

Si trovava già in quarantena al momento del riscontro della positività. Si tratta del Sindaco del Comune di Varapodio, in provincia di Reggio Calabria. È stato lo stesso Orlando Fazzolari a dare la notizia ai suoi cittadini, attraverso un post su Facebook, annunciando, contestualmente, la chiusura degli uffici comunali.

Covid a Varapodio: Fazzolari positivo, chiude il palazzo del Comune

"Sono in quarantena da tre giorni - ha scritto il primo cittadino - però solo adesso mi è pervenuto il risultato del tampone con esito positivo al Covid. Tuttavia avevo già messo in atto tutte le precauzioni per contenere al massimo altri contagi. Per precauzione terremo gli uffici comunali chiusi al pubblico e provvederemo a fare la sanificazione dei locali, come pure farò altrettanto nel mio studio privato".

Il sindaco Fazzolari, inoltre, ha rivolto un appello ai suoi concittadini:

"Vi invito a non abbassare la guardia, il virus sta circolando e spesse volte ci coglie impreparati. Questa battaglia la dobbiamo vincere con la protezione ed il distanziamento, nella speranza di poter uscire al più presto da questa palude che sta paralizzando il mondo. Per quanto concerne il mio stato di salute, per adesso sto discretamente bene, naturalmente i sintomi ci sono tutti. Vi aggiornerò in seguito sull' evoluzione della vicenda sanitaria, per adesso vorrei ringraziare tutti gli amici che mi stanno contattando in privato per accertarsi sulle mie condizioni fisiche. Un abbraccio affettuoso a tutti e grazie ancora per la Vostra squisita vicinanza".