Regionali Calabria, De Magistris risponde alle polemiche: 'Diventerò presidente. Primi segnali entusiastici'

Il primo cittadino di Napoli ringrazia le donne e gli uomini della Calabria con cui si sta lavorando in queste ore e afferma: Lavorerò anche di notte

Si è tenuta questa mattina, la seduta del Consiglio comunale presso la Sala dei Baroni a Napoli. A margine della riunione, il sindaco Luigi De Magistris è tornato a parlare della sua candidatura a Presidente della Regione Calabria.

POLEMICHE A NAPOLI PER LA CAMPAGNA ELETTORALE IN CALABRIA, RISPONDE DE MAGISTRIS

C'è chi dice che ci sarà un disimpegno da parte di De Magistris nei confronti del territorio napoletano a seguito della dichiarata volontà di scendere in campo per le prossime elezioni regionali in Calabria.

"Lavoro 24 ore al giorno, chi fa polemica invece fa solo qualche ora di polemica e non da mai ossigeno al cervello. Io garantirò di fare il sindaco in maniera continuativa insieme ai miei collaboratori fino all'ultimo giorno del mio mandato e contestualmente diventerò presidente della Regione Calabria grazie ai calabresi e alla rivoluzione che abbiamo cominciato in Calabria".

BINOMIO TANSI - DE MAGISTRIS

"Accordo con Tansi? C'è un dialogo importante, ci siamo incontrati ed è stato un incontro proficuo però ci vuole del tempo per definire coalizioni e candidature. L'incontro è stato utile perchè si riflette su quella coalizione civica di cui ritengo farmi portatore. I primi segnali dalla Calabria sono entusiastici. Ringrazio le donne e gli uomini della Calabria con cui si sta lavorando in queste ore e credo che si possa fare qualcosa di molto importante".

DE MAGISTRIS IN CALABRIA ANCHE A DISTANZA

"Se tornerò in Calabria? Assolutamente si. Proprio ieri sera abbiamo fatto un incontro skype con un centinaio di attivisti calabresi fino a mezzanotte. Lavorerò anche di notte. Tornerò in Calabria e continuerò  negli incontri perchè ho bisogno di ascoltare, ho bisogno di informazioni e di coinvolgere le storie credibili della Calabria che sono tante".