Dpcm Natale, spostamenti tra Comuni: il Governo ci ripensa

In arrivo, nelle prossime ore, la modifica al Decreto per spostarsi tra Comuni il 25, 26 dicembre e l'1 gennaio

Consentire lo spostamento tra i Comuni, almeno nei giorni di festa, Natale, Santo Stefano e Capodanno. Era una misura che le Regioni e gli italiani chiedevano da tempo, sin dall'approvazione del nuovo Dpcm.

Adesso, la decisione sembra ormai presa e nelle prossime ore dovrebbe arrivare l'ufficialità da parte del Governo.

Ok spostamenti tra Comuni nei giorni di festa

Una modifica al decreto già in Parlamento o un nuovo provvedimento per consentire lo spostamento tra Comuni il giorno di natale, il 26 dicembre e il 1° gennaio. È la decisione presa da palazzo Chigi per venire incontro alle richieste di numerosi sindaci, dell’Unione delle Province e di alcuni parlamentari dopo l’approvazione dei provvedimenti entrati in vigore il 4 dicembre che invece vietavano questa libertà di movimento.

Una misura penalizzante, in particolar modo per la Calabria, composta per lo più da piccoli paesini con poche centinaia (a volte anche decine) di abitanti. Secondo quanto riportato dal Corriere della sera, la modifica potrebbe essere formalizzata già nelle prossime ore.