Come si preparano i paccheri pomodoro e mozzarella: la ricetta

La ricetta di oggi è veloce, estiva, deliziosa

La ricetta di oggi è veloce, estiva, deliziosa. Quando ero piccolo e andavo a Napoli con i miei genitori la mangiavo spesso. Infatti questa ricetta è d’origine partenopea, ma si è diffusa in tutta Italia. Il mio consiglio è di usare ingredienti freschissimi: una mozzarella di bufala sarebbe l’ideale, ma va benissimo anche una semplice fiordilatte.

INGREDIENTI 

  • 200 g di pasta (i paccheri sono perfetti),
  • sale q.b.,
  • 1 spicchio di aglio, 
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 200 g di pomodorini,
  • 4 foglie di basilico più alcune per decorare,
  • 150 g di mozzarella di bufala o fiordilatte.

*Per chi lo desiderasse si possono aggiungere anche le olive nere, possibilmente denocciolate.

PREPARAZIONE

Per prima cosa comincio lessando la pasta in abbondante acqua salata. La scolo al dente, la metto in una ciotola capiente e la condisco con abbondante olio extravergine di oliva e la lascio raffreddare uniformemente (consiglio di lasciarla almeno mezz’ora a temperatura ambiente, non in frigo). Mentre la pasta raffredda lavo i pomodorini e li taglio a spicchietti. Li metto in un colino a perdere il liquido di vegetazione e, successivamente, li mescolo con l'aglio spellato intero, che toglierò prima di aggiungere il tutto alla pasta, con le foglie di basilico lavate e spezzettate, un filo d’olio ed un pizzico di sale. Taglio la mozzarella a cubetti e li metto in un colino a perdere il siero. Snocciolo le olive e le taglio a pezzettoni. Una volta che la pasta si è ben raffreddatala condisco con l'olio extravergine ed unisco tutti gli altri ingredienti. Mescolo accuratamente, lascio riposare in frigorifero per almeno un paio d'ore e ritiro almeno un'ora prima di servirla, per gustare la pasta a temperatura ambiente. Decoro con foglie di basilico.

Consiglio parmigiano grattugiato o ricottina salata per dare quel tocco di sapore in più.