Foti: 'La Reggina può arrivare in serie A. Spiego perchè non vengo allo stadio'

"La mia Reggina suscitava simpatie in tutto il mondo"

In altra pagina di giornale abbiamo scritto quanto dichiarato dall'ex presidente Lillo Foti riguardo la Reggina, il presidente Gallo, il tecnico Toscano.

Sempre a "Momenti Amaranto" Lillo Foti ha parlato delle ambizioni della nuova società, del suo desiderio, della simpatia che suscitava la sua Reggina in ogni parte del mondo:

"La Reggina di Luca Gallo mi auguro possa andare in serie A perchè a vincere sarebbe la squadra, la città. Chiaramente il percorso è lungo e non è agevole, ma per come Taibi e Toscano hanno impiantato la struttura, sperando di andare in serie B il prossimo anno, certamente si può pensare anche oltre.

Mi fa piacere leggere il risultato, gioisco di questo momento favorevole, ma allo stadio, pur se mi appartiene ancora, non ci vado. Il calcio di oggi mi da sensazioni diverse rispetto a quelle che ho vissuto ai miei tempi, non me la sento di tornarci.

Le simpatie che la Reggina ha avuto a livello nazionale, era il frutto di quella che era l'espressione del tifoso reggino. A seguirci venivano anche da fuori, da ogni parte d'Italia ci guardavano con grande attenzione e simpatia e questo l'ho riscontrato anche da tutta la Calabria, probabilmente aiutati pure dall'essere gli unici da Roma in giù.

 

 

Seguici su telegramSeguici su telegram