Ultimo giorno da preside, Princi a CityNow: 'Per i miei ragazzi ci sarò sempre, saranno la mia forza'

Da domani comincerà una nuova vita per l'ormai ex dirigente del Liceo Scientifico reggino Leonardo da Vinci che afferma: 'Ho fiducia nel cambiamento'

Questa mattina ha trascorso fisicamente le sue ultime ore dentro il liceo che per ben undici anni ha diretto con successo portandolo ad altissimi livelli nel panorama nazionale.

Per Giuseppina Princi, ex dirigente scolastico del 'L. da Vinci' di Reggio Calabria, da qualche giorno vice presidente della Regione Calabria, oggi è stato il suo ultimo giorno da preside. Tanti, tantissimi i messaggi ricevuti dai suoi ragazzi, dai professori, dal personale ATA e dalle famiglie. Ai nostri microfoni non nasconde la sua emozione:

"Sono davvero emozionata per aver salutato i miei ragazzi. La mia forza adesso saranno loro. Per loro - aggiunge - ci sarò sempre. E' stato un saluto immerso in un bagno di commozione diffusa perchè è stato un lungo percorso in cui si è lavorato tanto e bene con una condivisione significativa di valori insieme a studenti e professori".

Professionalità, competenza e umanità, Giusy Princi lascia il Liceo da Vinci

La preside Princi, scelta dal neo governatore della Calabria come sua vice, ha voluto incontrare tutti i suoi studenti per comunicare l'importante notizia.

"Cosa mi hanno chiesto i ragazzi? Che il modello 'princiano' o 'vinciano' adesso venga esportato in un contesto più ampio e regionale. Sono rattristati e smarriti ma vedo tanto entusiasmo e molta fiducia nel cambiamento".

Con tre parole i ragazzi del liceo 'L. da Vinci' hanno lasciato la dirigente che per undici anni li ha accompagnati mano per mano, giorno dopo giorno, cercando di dare concretezza ai loro sogni.

"Professionalità, competenza e umanità sono state le parole che i miei studenti hanno associato al mio nome e al mio percorso dentro la scuola".

L'ultimo messaggio da preside: 'Ai ragazzi dico: siete la mia forza!'

Giuseppina Princi che già nelle scorse ore ha presentato richiesta di aspettativa e che oggi ha svolto il proprio ruolo in modo volontario lascerà la gestione dell'istituto alla vice preside prof.ssa Fiore ed insieme allo staff adesso si cercherà di mantenere il livello di qualità raggiunto dal virtuoso 'L. da Vinci'.

"Non dovranno essere vanificati tutti gli sforzi fatti. C'è grande responsabilità nel corpo docente e in tutto il personale - continua la preside Princi - Ai miei ragazzi dico che non li abbandonerò mai. Oggi sono vice presidente della Regione Calabria e assessore regionale ma per i miei studenti sarò sempre la loro preside".