Green pass per un'estate sicura: la decisione di un sindaco calabrese

In Calabria c'è un Comune che anticipa il decreto del Governo Draghi e dispone l'uso del Green Pass in diverse occasioni

Mentre a livello nazionale si continua a discutere se disporre il Green Pass seguendo le orme della Francia, anche se la regolamentazione dell'accesso alle manifestazione dovrebbe entrare a far parte del prossimo decreto Covid, in Calabria il sindaco di un piccolo Comune ha anticipato i tempi.

Green pass per le manifestazione estive

Green pass per l'accesso alle manifestazioni e, in alcuni casi, per frequentare i locali pubblici? Il sindaco di Aprigliano, Comune di 2700 in provincia di Cosenza, ha detto "si". Alessandro Leonardo Porco, esponente di Italia Viva per mantenere Covid Free il suo paese ha disposto che per assistere alle manifestazioni di intrattenimento, culturali e sportive in programma durante l'estate per gli over 15enni sarà necessario esibire la certificazione verde Covid-19.

"Avverto il peso di questa decisione forte - ha detto il primo cittadino in un video pubblicato dal suo partito. L'abbiamo fatto in virtù di una circolare del Ministero della Salute che ci dice che la variante Delta è in arrivo. Io non penso di aver limitato la libertà. Noi consentiamo tutto ciò che è giusto fare, cioè andare a fare la spesa, fare una passeggiata, camminare in centro. Diciamo che la siccome la normativa nazionale ci impone di evitare assembramenti, perché così si generano i contagi, abbiamo detto che in occasione dei grandi eventi dobbiamo stare più attenti. Mi auguro che tanti colleghi prendano spunto da questa ordinanza perché il diritto alla salute è troppo importante e viene prima di ogni altro diritto".