Emergenza Rifiuti, Mallamaci risponde all'assessore Muraca: "Discarica a Motta non va fatta"

Le parole del consigliere del Comune di Motta San Giovanni Domenico Mallamaci sulla questione discarica

Riceviamo e pubblichiamo

Invio di seguito un commento all’intervista dell’assessore Muraca del consigliere di minoranza del Comune di Motta San Giovanni, dott. Domenico Mallamaci, con preghiera di gentile pubblicazione.

È di oggi la notizia, riportata da un giornale on line, che l’assessore Muraca (Città di Reggio Calabria) in un’intervista su alcune criticità del territorio reggino ed in particolare relativamente all’emergenza ambientale dichiara testualmente: “… Bisogna lavorare in sinergia con la Regione Calabria, ed in quest’ottica sta facendo bene il sindaco di Motta San Giovanni, l’impianto sarebbe fondamentale per risolvere il problema”.

Informo l’assessore che i cittadini, le associazioni e, non ultimo in ordine d’importanza, l’intero consiglio comunale, hanno già dichiarato decisamente di essere contrari alla riapertura della discarica in questione ed interessati, solo ed esclusivamente, alla bonifica del sito.

Non capiamo quindi quale fondamento abbia la dichiarazione dell’assessore Muraca riguardo ad una possibile sinergia tra la Regione Calabria ed il Sindaco del Comune di Motta San Giovanni, tesa alla soluzione dei problemi legati all’emergenza ambientale mediante la riapertura della discarica di Comunia.

Il nostro primo cittadino ha sempre dichiarato di essere contrario a tale progetto. Sarebbe però opportuno che, qualora l’assessore Muraca abbia notizie in merito ad un cambio di posizione dell’amministrazione a guida Verduci, venga ad informare i cittadini di Motta (il prossimo 14 febbraio, alle 14.30, presso la casa comunale sita in piazza Alecce di Motta San Giovanni l’assessore Rizzo incontrerà istituzioni locali e cittadini).

Mi viene da dire che più indizi formino una prova… Una grande mobilitazione civile è quello che serve per fare capire a chi ancora dovesse tentennare che la discarica non va fatta.

Seguici su telegramSeguici su telegram