Ponte sullo Stretto, arriva l'ok del Mims: 'Meglio a più campate'

Il team di lavoro del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili scarta il tunnel in favore del ponte

Il gruppo di lavoro del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili che sta lavorando al ponte sullo Stretto ha annunciato il disco verde per l'opera.

Ok del Mims per il Ponte sullo Stretto

In un lungo documento, la squadra ministeriale ha tirato le conclusioni dello studio fatto. Queste ultime serviranno ad avere un contesto dettagliato che dovrebbe portare il Governo al definitivo "si" o "no" sulla realizzazione dell'attraversamento stabile tra Calabria e Sicilia.

Secondo quanto riportato da Ansa, per il team del Mims sarebbe meglio un ponte, possibilmente a più campate e non un tunnel per collegare Calabria e Sicilia come pronosticato nei mesi scorsi da qualche esponente politico.

"Si ritiene che sussistano profonde motivazioni per realizzare un sistema di attraversamento stabile dello Stretto di Messina", si legge nelle conclusioni del lungo documento depositato.

Più in dettaglio "il sistema con ponte a più campate consentirebbe di localizzare il collegamento in posizione più prossima ai centri abitati di Messina e Reggio Calabria, con conseguente minore estensione dei raccordi multimodali, un minore impatto visivo".