Calabria, si spegne il sindaco di Brognaturo. Addio a Cosmo Tassone

Una morte che sconvolge la comunità calabrese. Il cordoglio della politica e di chi ha conosciuto il sindaco di Brognaturo

Il Comune di Brognaturo, in provincia di Vibo Valentia, oggi piange la scomparsa del suo primo cittadino, Cosmo Tassone.

Il cordoglio della Regione per la scomparsa di Cosmo Tassone

Il presidente facente funzioni Nino Spirlì e gli assessori della Giunta regionale della Calabria esprimono il loro profondo cordoglio per la scomparsa del sindaco di Brognaturo, Cosmo Tassone.

“La morte del sindaco Tassone - affermano - sconvolge l’intera comunità di Brognaturo e lascia un vuoto profondo in tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di apprezzarne le straordinarie doti umane, politiche e amministrative. Porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia di Tassone e a tutti i suoi concittadini”.

L'ultimo saluto di Lega Calabria

"La segreteria regionale e le segreterie provinciali della Lega Calabria si stringono intorno alla comunità di Brognaturo e ai familiari per la perdita del caro sindaco Cosmo Tassone.
Uomo di grande spessore umano e politico, lascia un'incalcolabile perdita per la sua comunità e per l'intero comprensorio."

Le parole di chi ha conosciuto il sindaco di Brognaturo

"A chiunque si accostava a lui per la prima volta appariva burbero ma in realtà aveva un cuore tenero. Cosmo Tassone, sindaco di Brognaturo (VV) era un montanaro nel senso più nobile del termine - ha scritto Salvatore Berlingeri in un post su Facebook. Fiero, orgoglioso e combattente non ha mai barattato gli ideali in cui ha sempre creduto. Cervello fine, aduso al confronto e sempre rispettoso per le idee altrui, è cresciuto a pane e politica. Con quella politica che è passione civile. Oggi la Calabria perde uno dei suoi figli adorati. Perde un figlio di questa terra per la quale ha manifestato un incondizionato amore. Cosmo Tassone amava la Calabria e la Calabria amava Cosmo Tassone. Fai buon viaggio, i nostri confronti-scontri li conserverò tra le mie cose preziose. Ciao Cosmo, fine pensatore, combattente per vocazione e figlio di quella politica di cui oggi avvertiamo la mancanza".

Lo stesso ha fatto Saverio Zavettieri, sindacalista e Deputato Socialista della I Repubblica:

"Oggi 12 gennaio 2021 giorno infausto e tremendo che mi resterà scolpito nella mente. È venuto a mancare Cosmo TASSONE mio fidato amico e compagno da 50 anni che mi ha seguito come un'ombra in tutte le mie vicende, dal sindacato negli anni '70 dov'è approdato dopo un'esperienza extraparlamentare, alla Camera dei Deputati da Assistente parlamentare, Presidente della USSL di Serra San Bruno e della Comunità Montana, alla Regione Calabria quale Direttore dell'Azienda del diritto allo studio, da Sindaco di Brognaturo amato ed eletto tutte le volte che si è candidato e tutt'ora in carica, uomo di intelletto e di azione, sensibile e sempre disponibile per le buone cause, socialista a tutto tondo come pochi altri.

È stato il Sindaco che mi ha unito in matrimonio con Rosanna col rito civile il 31 luglio del 1980. Ho perso per sempre un fratello più giovane di me col quale abbiamo condiviso gioie e dolori che mi lascia un vuoto incolmabile e un immenso dolore. Addio Cosimo amico inseparabile".