Museo del Mare, lo studio di Zaha Hadid a CityNow: 'Non abbiamo mai smesso di crederci'

Abbiamo contattato il responsabile dello studio londinese dell'archistar irachena, ideatrice del Museo del Mare

Il prestigioso studio di architettura britannico dell'archistar irachena Zaha Hadid ha già avuto un primo confronto con l'amministrazione Falcomatà sull'opera faraonica del Museo del Mare che dovrebbe nascere in riva allo Stretto.

CityNow ha contattato il referente del progetto, l'arch. Filippo Innocenti, Director di Zaha Hadid Architects.

"Il Centro delle Culture del Mediterraneo è un grande progetto per la città di Reggio Calabria e per i suoi cittadini. E’ un’idea grandiosa e lungimirante, una prova che richiederà la forza e l’ambizione di tutta la città. Progetti di questo tipo possono essere solo il frutto di condizioni favorevoli. Come ZahaHadid Architects in questi anni di stop delle procedure non abbiamo mai smesso di credere a questo progetto".

E ancora:

"Siamo felici di vedere che le condizioni per la prosecuzione sono finalmente tornate ad essere opportune e siamo immediatamente disponibili a supportare la ripresa delle attività".