Reggio, approvato il PEG 2021. Falcomatà: 'Dissesto idrogeologico, viabilità e cultura le priorità'

Il sindaco metropolitano ha illustrato le priorità del Piano Esecutivo di Gestione Integrato 2021

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha firmato nei giorni scorsi la delibera per il Piano Esecutivo di Gestione Integrato 2021-2023 della Città Metropolitana di Reggio Calabria che indica il riparto delle somme tra i settori dell'Ente.

"Come definito anche nella fase di programmazione per l'approvazione del documento di bilancio, le finanze di Palazzo Alvaro saranno orientate a confermare gli impegni di spesa assunti per le scorse annualità, indicando una priorità per tre settori che riteniamo strategici per il rilancio del nostro territorio".

Le priorità del piano di gestione integrato del 2021

Entrando nello specifico, come spiega lo stesso primo cittadino, "pensiamo sia importante programmare degli investimenti nel settore del contrasto al dissesto idrogeologico, fondamentale per la protezione e la valorizzazione del territorio metropolitano, al tema della viabilità, con particolare attenzione alle infrastrutture stradali, soprattutto nelle aree interne, ed al settore della cultura che costituisce anche motivo di interesse ed attrattore in termini turistici".

"Sono tre settori che vengono fuori anche da una fase ampia di concertazione, di ascolto e di dialogo che abbiamo portato avanti negli ultimi mesi insieme ai consiglieri metropolitani. Le visite istituzionali nei Comuni delle aree omogenee risultano in questo senso davvero importanti - ha aggiunto Falcomatà - per andare a individuare le priorità del territorio, condividendo direttamente con gli amministratori locali gli obiettivi principali sui quali concentrarci, in termini di potenzialità e di criticità da affrontare e risolvere".

"La programmazione finanziaria dell'Ente - ha concluso il sindaco - risponde quindi a questa esigenza, in linea con un metodo partecipativo di condivisione che la Città Metropolitana sta portando avanti in questi mesi, in stretta sinergia con le amministrazioni comunali, coinvolgendo le migliori energie presenti sul nostro territorio".