Ponte sullo Stretto, Conte: 'Miglioriamo le infrastrutture di Calabria e Sicilia'

Il Premier Conte, alla Festa dell'unità di Modena, ha parlato del Ponte sullo Stretto

Giornata fitti di impegni quella di ieri, martedì 8 settembre, per il Presidente del Consiglio dei Ministri. Dopo aver fatto visita a Beirut, la città colpita lo scorso mese da un'immaginabile esplosione, Giuseppe Conte ha fatto ritorno in Italia per partecipare alla Festa dell'unità di Modena. Qui, il Premier ha toccato un argomento molto caro a tutti i meridionali e che, in questi ultimi giorni di campagna elettorale, infiamma gli animi di destra e sinistra: il ponte sullo Stretto.

Ponte o tunnel, ancora non si sa. Il premier, però, ha affermato che la questione tunnel è seria, così come lo è "parlare del collegamento tra Sicilia e Calabria se prima non si porta avanti concretamente il progetto di miglioramento delle infrastrutture viarie della Calabria e Sicilia su cui stiamo lavorando e ci sono già tanti fondi e risorse appostati".

Riferendosi al tunnel, e non al ponte, Conte ha destato la curiosità dei presenti ed ha quindi specificato:

"Se ci saranno dei problemi sul Ponte possiamo valutare il tunnel e qualsiasi altra soluzione. Ma quando arriveremo a quel punto dovremo essere pronti a collegare l’ultimo miglio. Non facciamo che il dibattito si concentri sull’ultimo miglio, facciamo tutto il resto".

Per guardare il discorso integrale del Premier, CLICCA QUI.