Pride a Reggio Calabria, gli eventi in programma

Eventi della Commissione Pari Opportunità della Città Metropolitana in sostegno del Pride di Reggio Calabria

L’eguaglianza di ogni essere umano nei diritti fondamentali è principio cardine per un organismo di parità, norma morale di orientamento per ogni azione positiva contro qualsiasi forma di discriminazione.

E’ da questa certezza che discende il desiderio della Commissione Pari Opportunità della Città Metropolitana di configurare e realizzare una fortissima idea di appoggio ai contenuti valoriali del prossimo Pride, organizzato nella nostra città in data 27 Luglio.

Tre iniziative, quelle prossime alla presentazione, allo scopo di tentare una ricognizione profonda per orientarsi fra la disparità di argomentazioni sul tema fondamentale del diritto all’Amore libero e universale.

Giorno 11 Luglio, alle ore 17.30, presso il Castello Aragonese di Reggio Calabria, apriremo con un incontro-colloquio dal titolo #IONONDISCRIMINO, promosso d’intesa con le Associazioni Agedo e Arcigay ed avente ad oggetto un confronto sulla indispensabilità di norme contro ogni forma di discriminazione basata sull’identità di genere e l’orietamento sessuale, in presenza del Consigliere Regionale, On.le Giuseppe Giudiceandrea., proponente una proposta di legge regionale sulla materia in oggetto.

Seguirà, giorno 16 Luglio, alle ore 19.30, presso il lido Pepy’s del lungomare basso di Reggio la seconda iniziativa da noi promossa, in collaborazione con le Associazioni Arcigay, Agedo e PLP-Psicologi Liberi Professionisti, denominata “NEL TUO INCONDIZIONATO AMORE” – “Genitori e figli: Affettività e sessualità degli adolescenti oltre ogni censura emotiva”.

Un dialogo aperto che, attraverso la professionalità e l’alta competenza dei professionisti di PLP-, avrà per finalità quello di superare ogni condizionamento ideologico e culturale avverso una genitorialità positiva che possa preparare i figli ad una piena vita individuale nella società, accettando la irriducibile molteplicità di forme emotive proprie dell’età evolutiva, un lavoro in cui si cercheranno di individuare tutti gli strumenti di sostegno utili per l’affermazione identitaria dei più giovani, per una piena consapevolezza di sé, con il rafforzamento dell’auto-immagine, dell’accettazione del proprio corpo, della propria intimità e della propria autostima. Un laboratorio esperienziale che coinvolgerà genitori ed insegnanti.

Ancora, presso il Foyer del Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria, giorno 22 Luglio, alle ore 18.30, offriremo alla Comunità un’occasione di riflessione importante sui temi della violenza di genere legata al pregiudizio sulla percezione della identità sessuale, attraverso l’eloquenza dell’Arte teatrale e della danza.

La Commissione, con accanto l’Assessore Finanze e valorizzazione del Patrimonio culturale Irene Calabrò, sarà lieta di presentare al territorio lo Spettacolo di arte performativa “IL PRINCIPE AZZURRO NON ESISTE” a cura del Centro Studi Danza Cutrupi, guidato dalla docente Gabriella Cutrupi, in partenariato con il Movimento Reggino Nonunadimeno, ideazione Coreografie e Regia dell’Artista Giovanni Battista.

A chiusura “sipario” verranno raccolte tutte le suggestioni delle persone presenti in sala e si aprirà un confronto perchè tutti possano offrire proprio contributo, morale e reale, per la costruzione di una società più inclusiva e rispettosa delle diversità, anche quelle legate all’orientamento sessuale e all’identità di genere.

Laura Bertullo
Presidente CPO della Città Metropolitana di RC

 

Seguici su telegramSeguici su telegram