Proroga tecnica della concessione in uso del Centro Sportivo Sant'Agata: c'è la delibera

Il sindaco Falcomatà l'aveva annunciata nel corso della conferenza di presentazione del tecnico Pergolizzi

La scadenza era fissata per lo scorso 9 luglio e nella stessa giornata il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà, nel corso della conferenza stampa di presentazione del tecnico Rosario Pergolizzi, ne aveva dato notizia. Parliamo della proroga tecnica della concessione in uso del centro sportivo S. Agata, prolungata di altri sei mesi e in attesa del bando. La decisione, formalizzata con la Determinazione n. 218 del 9 luglio 2024, si inserisce nel quadro delle politiche di promozione della pratica sportiva e tutela del patrimonio pubblico.

Importanza dello Sport nella Comunità

L’Amministrazione metropolitana ha sottolineato l’importanza dello sport come fenomeno sociale ed economico di primaria rilevanza. Lo sport non solo promuove l’integrazione e la solidarietà, ma rappresenta anche uno strumento essenziale per l’educazione e la formazione, con particolare attenzione ai giovani. Gli impianti sportivi, garantendo servizi pubblici locali, migliorano la qualità della vita e contribuiscono al benessere e alla salute pubblica.

La Situazione Attuale

Il Centro Sportivo Sant’Agata, situato a Reggio Calabria in via delle Industrie, è temporaneamente affidato alla LFA Reggio Calabria ASD. Questo affidamento è avvenuto a seguito di una manifestazione di interesse pubblica, approvata dal Sindaco Metropolitano con delibera n. 153 del 21 dicembre 2023, per un periodo di sei mesi.

Parallelamente, l’Amministrazione ha avviato una procedura ad evidenza pubblica per l’individuazione di un gestore che possa assicurare gli investimenti necessari per la riqualificazione e la gestione dell’impianto sportivo su base pluriennale. Tuttavia, i tempi previsti per la conclusione di questa procedura si sono rivelati insufficienti, rendendo necessaria una proroga temporanea.

La Proroga Tecnica

Per evitare che l’impianto rimanga incustodito e venga esposto al rischio di depauperamento o vandalismo, la Città Metropolitana ha deciso di concedere una proroga tecnica della concessione alla LFA Reggio Calabria ASD. La proroga, della durata di sei mesi, garantirà la continuità del servizio pubblico nelle more del completamento della procedura di affidamento pluriennale.

La proroga è stata deliberata considerando l’interesse pubblico e la necessità di assicurare la custodia e la manutenzione dell’impianto. Il Segretario/Direttore Generale dell’Ente, con una PEC dell’8 luglio 2024, ha evidenziato che eventuali interventi manutentivi o di custodia dell’impianto sportivo da parte dell’Ente comporterebbero un notevole dispendio di risorse economiche e amministrative.

Tutela del Patrimonio e Continuità del Servizio

La decisione di prorogare la concessione risponde anche all’obiettivo di tutelare gli interessi patrimoniali dell’Ente e di garantire l’interesse pubblico sotteso, evitando ogni forma di depauperamento del bene. Il Presidente della commissione di valutazione ha stimato in ulteriori sei mesi il termine per la conclusione della procedura attualmente in corso.

La proroga tecnica, quindi, si configura come la soluzione tecnico-giuridica più idonea per garantire la gestione dell’impianto sportivo fino all’esito della procedura in itinere, auspicando che nel frattempo questa venga completata.

Conclusioni

La proroga della concessione del Centro Sportivo Sant’Agata rappresenta un passo importante per assicurare la continuità del servizio pubblico, tutelare il patrimonio comunale e promuovere la pratica sportiva. L’Amministrazione metropolitana conferma così il proprio impegno a favore dello sport come elemento fondamentale di crescita formativa, integrazione sociale e culturale, con benefici significativi per la comunità.

La dirigente del Settore 6 – Istruzione e Sport, Maria Teresa Scolaro, ha firmato il provvedimento, garantendo la regolarità tecnica, amministrativa e contabile dell’atto, il cui parere favorevole è stato espresso anche dalla Dott.ssa Serafina Cuzzola, responsabile del servizio finanziario.

Con questa proroga, la Città Metropolitana di Reggio Calabria si impegna a concludere nel più breve tempo possibile la procedura di affidamento pluriennale del Centro Sportivo Sant’Agata, per continuare a garantire ai cittadini un luogo sicuro e ben gestito dove praticare sport e promuovere valori di socializzazione e benessere.