Recovery Plan, Armando Neri: "Cabina di regia occasione storica"

"Reggio Calabria c'è, ed è pronta per questo appuntamento storico", le parole del vicesindaco

Il Vicesindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Armando Neri saluta positivamente l'approvazione unanime della cabina di regia per la gestione ed il monitoraggio dei fondi del Recovery Fund.

"La nuova cabina di regia "Reggio Metropolitana" istituita all'unanimità durante l'ultima seduta del Consiglio Metropolitano ha un compito davvero fondamentale.

Il nostro territorio si prepara, attraverso un'attività di coinvolgimento e di concertazione ampia e partecipata, capace di chiamare a raccolta le migliori energie dell'intera classe dirigente della città metropolitana, ad un appuntamento che costituisce un'occasione storica per la nostra comunità.

Grazie all'importante azione politica del Sindaco Giuseppe Falcomatà, il nostro Consiglio Metropolitano si dota di uno strumento che consentirà a tutti i Comuni ed i cittadini del comprensorio metropolitano di esprimere la propria voce e di essere protagonisti, accanto a noi, in questa fase complessa che stiamo vivendo, molto delicata per tutti i nostri territori chiamati alla programmazione della ripartenza dopo la crisi pandemica", le parole di Neri.

Neri: 'Occasione storica per il territorio'

"Da oggi, la Città Metropolitana ha un ruolo centrale per le politiche di rilancio, crescita e sviluppo economico, che coinvolgerà tutto il territorio metropolitano. Le linee guida individuate dal Governo e dall'Unione Europea nel Piano Sud 2030 e nel Recovery Plan - ha spiegato ancora il Vicesindaco Neri - costituiscono una base sulla quale però è necessario rappresentare ed integrare al meglio le aspettative e le aspirazioni dei territori.

In questo senso, l'idea lungimirante di dotarsi di un organo di indirizzo di controllo della spesa, probabilmente un unicum in Italia per ciò che attiene le amministrazioni locali, va nella direzione di un coinvolgimento dal basso del territorio. Una sfida di autorevolezza della nostra Città Metropolitana per la quale oggi si compie il primo passo".

"Reggio Calabria c'è. Affronteremo fianco a fianco le difficoltà del tempo con la consapevolezza di dover governare tutte le opportunità per uscire fuori dalla pandemia e riavviare i circuiti economici, sociali e relazionali fondamentali per la rinascita del nostro territorio. Ovviamente - ha concluso il Vicesindaco Neri - non ci accontenteremo del 37% delle risorse attualmente previste nella ripartizione dei fondi destinati al Sud. Su questo faremo tutti uniti una battaglia di dignità, a tutela del Sud e della Città Metropolitana di Reggio Calabria".