Reggina, Di Chiara: 'A Benevento non ho grandi ricordi. Voglio i tre punti'

"Dobbiamo rischiare le giocate, essere più spavaldi. Ci vuole più cazzimma"

A pochi giorni dalla sfida con il Benevento, è intervenuto l'ex di turno Gianluca Di Chiara a Reggina TV: "Stiamo cercando di capire con il mister, lo staff, i compagni cosa abbiamo sbagliato in quel secondo tempo con la Cremonese e faremo il possibile per non ripetere gli stessi errori. Con la maglia del Benevento non ho grandi ricordi, non è stata una bellissima stagione per me, pur ringraziando la società per avermi dato la possibilità di giocare in serie A. Sono un ex ma penso solo alla Reggina e voglio prendere i tre punti".

Dobbiamo essere più spavaldi

"E' vero, potremmo essere più spavaldi, giocare forse con meno timore rischiando qualche giocata. Non ci dobbiamo preoccupare di fare la giocata anche rischiosa. Ci sono momenti della partita in cui ci vuole più 'cazzimma'. Lo spogliatoio è già carico e pronto per ripartire, normale ci sia un pò di dispiacere per quanto accaduto, ma nel nostro lavoro sappiamo bene che può succedere, l'importante è rimanere sempre sul pezzo. Andiamo avanti e continuiamo a giocare, ci sarà un momento della stagione in cui si potrà capire cosa fare e dove possiamo arrivare. E' importante giocare con tranquillità".

L'intesa con Crisetig

"Con Crisetig c'è grande intesa. Quando lui ha la palla al piede so già che posso partire e lui la mette esattamente dove sono io. Siamo in una buona posizione di classifica, tante squadre in pochissimi punti, dobbiamo continuare così. Adesso devo imparare a fare qualche gol".