Calciomercato: la Reggina lavora già per gennaio. Da decidere su Faty

Almeno tre gli interventi in entrata (centrocampista già preso?). Decisive le prossime sfide per il futuro di Ricci

Senza distrazioni sul percorso che la Reggina dovrà effettuare in campo fino alla fine di dicembre e quindi provando a confermare e se è possibile anche migliorare l'attuale posizione in classifica. La squadra deve mantenere alta la concentrazione anche perchè il ciclo di partite che l'attendono è davvero di quelli che può lasciare il segno.

I possibili interventi sul mercato

Mister Aglietti giustamente non vuol sentir parlare di calciomercato, ma allo stesso tempo i confronti con il ds Taibi sono continui ed è assai probabile che insieme abbiano già individuato i punti sui quali intervenire. In difesa possibile che Regini, visto lo scarso impiego, possa raggiungere a Cosenza l'altro amaranto Situm e quindi necessariamente c'è bisogno di un elemento in sua sostituzione. Dovrà essere di sicuro affidamento, perchè è impossibile pensare che il rendimento di Stavropoulos e Cionek possa mantenere questi standard, ultima partita a parte, per tutto il corso della stagione.

In mezzo al campo Gavioli non si è mai visto e secondo quanto dichiarato più volte dal ds Taibi, potrebbe essere tra quelli che andranno a fare esperienza altrove, mentre pare sia stata già chiusa una trattativa per l'arrivo di un nuovo elemento a rinforzare appunto la mediana. Da risolvere la questione Faty. Il giocatore fermo ormai da più di un anno, continua ad allenarsi con il gruppo. Anche in questo caso Taibi aveva parlato di una speranza di recupero totale per gennaio per il reintegro, vedremo se questa sarà anche la valutazione di Aglietti. Sulle corsie esterne in valutazione la posizione di Ricci, in caso di una sua cessione bisognerà intervenire, mentre nessuna variazione dovrebbe subìre il reparto offensivo.