Reggina: prima del campo, si attendono risposte dall'infermeria. Giorno decisivo per Menez

Cambiano gli obiettivi, rimangono invariati risultati e copione delle gare

L'obiettivo è cambiato, il copione, purtroppo, è sempre uguale. La Reggina esce battuta anche da Monza e subisce la quarta sconfitta consecutiva. Ancora una volta passando per un infortunio muscolare (Marco Rossi) ed una espulsione appena iniziato il secondo tempo (Folorunsho).

La Reggina perde, per fortuna le altre non fanno meglio

Infortuni e squalifiche, due componenti che stanno determinando da qualche settimana il cammino in negativo degli amaranto, sprofondati adesso in piena zona play out. E per fortuna in occasione dell'ultima giornata di campionato le altre non sono riuscite a far meglio, lasciando di fatto quasi invariata tutta la parte bassa della classifica.

Torna Rolando, si spera in Menez

Tornando agli infortuni, rimangono incerte le date di recupero per Faty e Charpentier. Riguardo Vasic, c'è questo ginocchio che ripetutamente gli si gonfia e di conseguenza gli impedisce di recuperare in maniera definitiva. Finalmente sembra totalmente superato il problema muscolare di Rivas e si spera anche quello di Rolando, aggregatosi al gruppo. Oggi c'è attesa per gli esami strumentali ai quali si dovranno sottoporre Rossi e Menez. Per il primo le possibilità di vederlo contro il Brescia sono davvero minime, per il francese, pur evitando di forzare i tempi, si alimenta qualche speranza in più