Reggina: Toscano parla di chi entra e chi esce dall'infermeria. Un passaggio su Maradona

Sei assenti per la trasferta di Monza tra infortuni, tanti e la squalifica di Crisetig

Nel corso della consueta conferenza stampa pre gara, mister Toscano, insieme a tutti gli argomenti che riguardano il match che si è giocato con il Pisa e quello che si giocherà con il Monza, ha parlato anche della situazioni infortuni ed un passaggio sulla scomparsa di Diego Armando Maradona:

Reggina: infermeria, chi entra e chi esce

"Abbiamo recuperato Rivas, Lafferty è in gruppo e giocherà, Denis affaticato ma ci sarà, Vasic non è disponibile per il solito fastidio al ginocchio. Rolando rientrerà la prossima settimana, Faty ha bisogno di più tempo, mentre Charpentier ne avrà ancora per un pò. Menez tra qualche settimana e Crisetig squalificato. Sugli infortuni muscolari non ci stiamo preoccupando più di tanto, il problema è generalizzato e coinvolge un pò tutti nei vari campionati. Ritengo che il lockdown e tutto quello che è venuto dopo abbiano inciso".

La scomparsa di Maradona

"La mia generazione è cresciuta con le prodezze di Maradona. Al calcio ha dato tantissimo ed ha ispirato tantissimi giovani. Non vedevamo l'ora arrivassero i Mondiali per ammirarlo. Il calcio ha perso il calciatore più forte di tutti i tempi".