Reggina, Toscano: 'Novità a centrocampo più di una idea. Apprezzato l'intervento di Gallo'

"Con il Monza giocheranno de Rose e Lafferty. Ci sono oggettive difficoltà, ma non conta"

Obiettivo primario, interrompere la striscia di tre sconfitte consecutive. Il compito è tutt'altro che semplice, già a partire dalla prossima sfida, quella ce vedrà la Reggina impegnata sul campo del Monza. Ne parla in conferenza il tecnico amaranto Mimmo Toscano:

La Reggina mi era piaciuta. Il presidente ed il suo intervento

"La squadra rispetto ad Empoli è tornata quella delle prime sei giornate. Ha cercato di fare la partita, di mettere sotto il Pisa, rischiando il meno possibile, in mezzo alle mille difficoltà che stiamo attraversando siamo riusciti ad andare in vantaggio. Abbiamo sfiorato il raddoppio in dieci, poi con Denis che dopo pochi minuti ha avuto un affaticamento si è sofferto di più, peccato per quel finale, brucia aver perso.

Siamo stati comunque propositivi, ci rimbocchiamo le maniche e andiamo avanti. Il presidente Gallo prima di venire in sala stampa è entrato nello spogliatoio ed ha tranquillizzato la squadra. Abbiamo apprezzato molto".

Nuove disposizioni a centrocampo

"Con il centrocampo a tre la squadra è sembrata più equilibrata e robusta. E' vero che l'ingresso di Bianchi ci ha dato questa forza in più e non abbiamo rischiato praticamente nulla, fino a quei minuti finali. Può essere una idea in questo momento, perchè oggettivamente siamo in emergenza, anche se questo non mi preoccupa".

A Monza per fare risultato

"A Monza bisogna arrivare forti soprattutto con la testa. Loro hanno l'obiettivo dichiarato di vincere il campionato, ma credo che la Reggina arrivando con la mentalità giusta e con le proprie qualità possa fare una grande prestazione. I risultati aiutano a cementare ulteriormente il gruppo. Giocheranno sicuramente Lafferty e De Rose".