Reggina, Atzori: 'Baroni non parla di play off, ma dentro lo spogliatoio...'

"Toscano ha pagato per tutti, il tempo gli avrebbe dato ragione"

Alla vigilia della sfida contro il Vicenza, Gazzetta del Sud ha intervistato mister Atzori, ripercorrendo un Reggina-Vicenza del 2010, ma anche parlando della squadra amaranto di oggi e degli obiettivi da raggiungere:

Partita indimenticabile

"Una splendida vittoria in rimonta per 3-2 Partita favolosa, intensa. Nel secondo tempo i ragazzi entrarono in campo determinati e con il sangue agli occhi. Sotto per 1-2 prima Campagnacci, poi Bonazzoli, si ribaltarono il punteggio e vincemmo la gara. Incontrai Maran in aeroporto, allora allenatore dei biancorossi e mi fece i complimenti, dicendomi che raramente aveva visto giocare un calkcio così bello. Intorno a noi c'era scetticismo, ma io già dal ritiro avevo capito che quel gruppo aveva grandi valori tecnici e umani. La grande stagione di Bonazzoli e poi la carriera che intrapresero i vari Acerbi, Costa, Missiroli, Nicolas Viola e Puggioni".

Dispiace per Toscano, gran lavoro di Baroni

"La Reggina di adesso? Mi dispiace che Mimmo Toscano abbia pagato per tutti, per me resta un grande tecnico, oltre che un ragazzo eccezionale e sono certo che il tempo gli avrebbe dato ragione. Detto questo, bisogna fare tantissimi complimenti a mister Baroni, autore di un lavoro straordinario. Oggi mi aspetto una partita tiratissima tra due squadre che hanno valori molto simili".

Gli obiettivi da raggiungere

"Visto il vantaggio sulla zona play out e visto che mancano solo sei gare, credo che un pensierino ai play off si possa fare. Capisco Baroni non voglia parlarne, ma secondo me nel chiuso dello spogliatoio insieme ai calciatori ci sta pensando".