Reggina, Baroni: 'Adesso spingiamo al massimo, ma con umiltà'

Lungo ragionamento del tecnico su Denis: "Per noi risorsa fondamentale"

E' certamente uno dei grandi protagonisti della grande rimonta amaranto se non addirittura l'artefice principale. Mister Baroni si gode la sua Reggina a salvezza raggiunta ed ora a cinque giornate dalla conclusione, insieme ai suoi calciatori ed ai tifosi vuole godersi fino in fonso queste ultime cinque giornate di campionato:

"Complimenti ai ragazzi, grande personalità"

"Ho fatto i complimenti ai ragazzi perchè sono loro i principali artefici. E' stata fatta un'ottima partita sotto tutti gli aspetti, preparata bene e giocata con grande personalità. Messa alle spalle anche questa, stacchiamo perchè tutti se lo meritano e ci prepariamo ad affrontare la prossima, ricordando che poi si scenderà in campo dopo pochi giorni. Non guardo indietro, il lavoro, la crescita della squadra, sono concentrato solo su questo ed a me interessa solo il lavoro ed un gruppo molto disponibile. E' il momento di mantenere la concentrazione, io non ho problemi, non perdo l'equilibrio, bisogna spingere al massimo sull'acceleratore ma sempre con molta attenzione. Il nostro lavoro è bello perchè non c'è un limite al miglioramento per questo dico che questo non è il nostro miglior momento".

"Denis una grande risorsa per noi"

"Su Denis sono stato indeciso fino all'ultimo momento se mandarlo subito in campo. A volte mi dispiace perchè sembra che io facce altre scelte, lo sto gestendo come credo sia giusto per lui, l'ho visto questa settimana in due sedute l'ho guardato ed ho capito che poteva essere della gara. Poi devo gestire anche equilibri e forze, è una risorsa per noi fondamentale, certo dite voi, poi non lo faccio giocare. Ma tutto ciò che faccio è sempre nell'interesse del gruppo".