Reggio, scuolabus attivi anche in zone collinari. Bova e Albanese: "Grande soddisfazione"

I dieci nuovi scuolabus messi a disposizione di Reggio hanno dato maggiore concretezza al diritto allo studio sul territorio. La nota dei consiglieri Bova e Albanese

I dieci nuovi scuolabus messi a disposizione dell’Atam dal Comune di Reggio Calabria grazie ai fondi comunitari del Pon-Metro hanno consentito di dare maggiore concretezza al diritto allo studio sul territorio.

«Esprimiamo grande soddisfazione – osservano i consiglieri comunali Filippo Bova e Rocco Albanese –, perché grazie all’arrivo dei nuovi scuolabus saranno alleviati i notevoli problemi di molte famiglie di Ortì e frazioni limitrofe legati agli spostamenti da e verso gli istituti scolastici cittadini.

A Ortì in particolare, si attendeva da anni l’attivazione del trasporto pubblico locale mirato agli studenti: l’anno scorso proprio quest’area è stata una delle poche a non potersene avvalere.

Una criticità – mettono in rilievo i due consiglieri adesso superata grazie all’impegno di Giuseppe Marino, Anna Nucera e Lucia Anita Nucera, gli assessori comunali titolari delle competenze in materia, naturalmente sotto la supervisione del sindaco Giuseppe Falcomatà, costantemente vicino agli abitanti di Ortì e delle frazioni adiacenti e alle loro esigenze».

Seguici su telegramSeguici su telegram