Reggio Film Fest 2020, le guest star Pasotti e Marazziti esaltano la kermesse del cinema

Le due star del cinema hanno arricchito la giornata in attesa delle premiazioni nella giornata conclusiva

La quinta giornata del Reggio Film Fest  XIV edizione è stata ricca a varia in attesa del gran finale e delle premiazioni.

Si è iniziato con la proiezione delle produzioni relative ai Cortometraggi “Millennial Movie”. Don Gino regia di Salvatore Sclafani, Le piccole cose regia di Emiliano Galigani, L’alternativa regia di Marco Cassini. Diverse ed interessanti le tematiche trattate, in attesa dell'ultima giornata in cui verrà decretato il vincitore di questo concorso che ha visto protagonisti prodotti di altissimo livello.

E' stata la volta della MasterClass di Regia, Recitazione e Casting con Giorgio Pasotti, Christian Marazziti ed Andrea Quattrini. I tre grandi protagonisti del cinema supportati da Mimmo Calopresti e Marcello Fonte hanno estasiato la platea con aneddoti, racconti, progetti futuri. Un momento di intensa riflessione sulle attività cinematografiche, alimentato dalle domande della presentatrice Mirella Sessa.

Successivamente sono stati proiettati i film in concorso Premio “Bergamotto d’Argento” “Ritorno alla mia vita” regia di Lorenzo Renzi.Film e fuori Concorso: "Abbi fede" regia di Giorgio Pasotti con Claudio Amendola, Giorgio Pasotti, Robert Palfrader, Gerti Drassi, Peter Mitterrutzner, ecco la sinossi:

Adamo, energumeno con tanto di croce celtica tatuata sul cranio rasato, viene inviato forzatamente verso una parrocchia sperduta nel cuore delle montagne altoatesine. Presso la parrocchia sono "ospiti" anche Khali, ex terrorista islamico, Gustav, ex campione di sci austriaco condannato per violenza carnale, e Sara, single incinta. A sovrintendere il quartetto c'è Don Ivan, un prete con un passato tragico deciso a negare l'evidenza delle mille sventure a lui capitate, come un moderno Giobbe, e a tramutare in positivo anche la realtà dei suoi "protetti", convinto che il Bene abbia sempre la meglio sul Male. Un atteggiamento che suscita l'irritazione di Adamo, criminale incallito che della vita vede solo l'aspetto negativo. Quale dei due avrà la meglio sull'altro?

Programma della giornata finale di sabato 29 agosto:

Ore 18.00
Lido Bahianaca – Reggio Calabria
WorkShop di Produzione: “Il Vantaggio di essere la penisola Calabria” opportunità del territorio come polo attrattore di produzioni cinematografiche attraverso la Magia del Cinema.
Relatori: Giuseppe Falcomatà Sindaco di Città Metropolitana di Reggio CalabriaPaolo Orlando Direttore di Medusa Distribuzione, Giuseppe Citrigno Presidente della Sezione Cinema Spettacolo ed Intrattenimento di Unindustria Calabria, Domenico Vecchio Presidente di Confindustria di Reggio CalabriaNinni Tramontana Presidente della Camera di Commercio di Reggio CalabriaClaudio Aloisio Presidente Confesercenti Reggio CalabriaRoberto Cipullo Produttore Cinematografico.

Ore 18.30
Arena dello Stretto Reggio Calabria
Documentario: “Leopoldo Trieste: una stella a Cinecittà” regia di Maria Trombetta

Ore 19.00
Red Carpet
Webseries “In famiglia all’improvviso” regia di Christian Marazziti con Maurizio Mattioli, Federico Tocci, Fabrizio Nardi, Silvia Mazzotta, Angelica Massera, Andrea Amato, Diego Tricarico, Christian Marazziti, Nico di Rienzo, Pierluigi Stella, Gianluca Brundo.
A seguire incontro con il regista Christian Marazziti e l’attore Maurizio Mattioli.

Ore 20.00
Presentazione Clip Film "Weekend" regia di Riccardo Grandi incontro con Lorenzo Zurzolo, Filippo Scicchitano, Annalisa Giannotta e il Produttore Roberto Cipullo

Ore 20.30
MasterClass sulla serialità: “Cinema in Serie”
Con Adriano Chiaramida, Giuseppe De Domenico, Nika Perrone, Saverio Malara, Marina Crialesi, Costantino Comito (Zero Zero Zero) Jenny De Nucci(Don Matteo), Alessio Praticò (Il Cacciatore), Lorenzo Zurzolo (Baby) 

*PREMIAZIONI RCFF alla Carriera, Leopoldo Trieste, Raf Vallone, Oreste Lionello, Premio Bergamotto d’Argento, Città Metropolitana di Reggio Calabria, Millennial Movie.