Reggio Film Fest 2020, continua a stupire la kermesse dedicata al cinema

La terza giornata ha offerto una ricca gamma di momenti legati alla scenografia, all'editoria. Consegnato il premio CiaKalabria

La terza giornata del Reggio Film Fest, è stata particolarmente ricca di momenti legati alla scenografia e all'editoria, oltre alle consuete proiezioni dei cortometraggi e di interessanti film.

La MasterClass di scenografia con Gianni Quaranta e Sandra Astorino, moderata da Francesco Villari ha raccolto un pubblico di addetti ai lavori e non solo. Il maestro Quaranta ha raccontato delle sue importanti esperienze nel mondo del cinema che lo hanno portato all'Oscar. Un big internazionale affiancato dalla emergente Sandra Astorino in rappresentanza del nuovo modo di fare cinema col sussidio della tecnologia.

Si è iniziato con la proiezione del cortometraggio fuori concorso “L’esecuzione” regia di Riccardo D’Alessandro con Francesca Antonaci (Gegia), Gigi Miseferi, Giuseppe Abramo, Lina Coccia, Massimiliano Panci, Antonio Antonaci, Elisabetta Caporale, Fabiana Paone.

Notevole interesse hanno continuato a riscontare i cortometraggi "Millennial Movie", sono stati proiettati "Hand in the cap" regia di Adriano Morelli; "Scena madre" regia di Giuseppe Zampella e "Clark" regia di Andrea Riccioli. Lo stesso Marcello Fonte, presidente della giuria che decreterà il vincitore ha ammesso di essere imbarazzato per la qualità delle produzioni che hanno affascinato la platea dell'Arena dello Stretto "Ciccio Franco".

La serata è continuata con il momento dedicato al libro per il Cinema "Terre promosse", il libro di Paola Abenavoli edito dalla Città del Sole Edizioni, era presente per l'occasione l'editore dr. Franco Arcidiaco. L'interessante elaborato ripercorre tutte le attività delle Film Commission delle regioni italiane, quanto hanno dato al territorio in termine economici e di visibilità. Si è parlato anche della Film Commission Calabria, è intervenuto in merito il presidente uscente Giuseppe Citrigno. Sul palco per relazionare durante l'interessante dibattito anche Michele Geria, Mimmo Calopresti e Marcello Fonte, moderati da Mirella Sessa.

A proposito di risvolti sociali ed economici che può offrire il cinema per una regione, da evidenziare la felice intuizione di assegnare un premio alla maestranze, in questo caso calabresi, è stato consegnato il premio CiaKalabria. Spesso non si ha consapevolezza del lavoro abnorme necessario per la produzione di un film, sono vari e molto professionali le figure di supporto, hanno così avuto il giusto riconoscimento.

La terza giornata è stata arricchita dalla proiezione del fim di Renato Giugliano, on Elisabetta Cavallotti, Younes El Bouzari, Marco Mussoni, Luigi Monfredini, Lorenzo Carcasci, presenti in video-chiamata sullo schermo prima dell'inizio della proiezione.

La pellicola si chiede se esiste un collegamento tra fake news e integrazione?

Sono cinque storie, un fucile, la festa del patrono e una piccola comunità con la sua quotidianità vengono stravolti da un outsider, una giornalista senza scrupoli proveniente dalla grande città.

Programma di giovedì 27 agosto:

Ore 9:00
Casa Circondariale “G. Panzera” - Reggio Calabria
“Cinema dentro le Mura” Proiezione Film: “Viaggio in Italia: la Corte Costituzionale nelle Carceri” regia di Fabio Cavalli produzione Clipper Media con Rai Cinema.

Ore 18.00
Lido Bahianaca - Reggio Calabria
Un Libro per il Cinema: presentazione del libro "Sono nessuno" di Gerardo Sacco

Ore 19.00
Arena dello Stretto – Reggio Calabria
Concorso di Cortometraggi “Millennial Movie”
La scelta regia di Giuseppe Alessio Nuzzo
La grande onda regia di Francesco Tortorella
Colpevoli regia di Edoardo Paoli

Ore 19:30
Documentario fuori concorso: “Sport Heroes - Elvi Pianca” regia di Christian Parisi con Giusva Branca interventi di Ciccio Cozza e Agatino Cuttone

Ore 20.00
Arena dello Stretto – Reggio Calabria
“Cinema dentro e fuori le Mura” Film Fuori concorso: “Sulla mia pelle” regia di Alessio Cremonini
Incontro e dibattito con il pubblico

Ore 22.30
Red Carpet
Film in concorso Lungometraggi Premio “Bergamotto d’Argento
“Affittasi vita" regia di Stefano Usardi

Ore 24.00
Documentario: "Terra mia, non è un paese per santi" regia di Ambrogio Crespi con Klaus Davi