Reggio Film Fest, presentata la 14esima edizione: scintillante e ricca di ospiti prestigiosi

La location sarà l'Arena dello Stretto "Ciccio Franco", numerose e varie le attività dedicate al mondo del cinema

Si è svolta la conferenza stampa della quattordicesima edizione del Reggio FilmFest. La kermesse dedicata al mondo del cinema promette scintille. Presenti all'incontro moderato dall'addetto stampa Federica Morabito, il direttore generale Michele Geria, il direttore artistico Mimmo Calopresti, il presidente di giuria Millennial Movie Marcello Fonte, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ed il delegato alla cultura Giovanni Latella.

Sarà un'edizione ricca e densa di spunti con numerosi attori,registi,operatori di caratura nazionale ed internazionale, senza dimenticare il territorio d'appartenenza. Marcello Fonte rappresenterà un punto di riferimento dell'intero festival - ha spiegato Mimmo Calopresti - è il nuovo che avanza, è uno di noi, è riuscito nel mondo del cinema. Crediamo molto nei cortometraggi e dobbiamo pensare a dei prodotti finiti facilmente ricercabili. I big Pasotti e Mattioli, tra gli altri, renderanno unici i sei giorni dedicati a questo splendido mondo.

Le attività inizieranno lunedì 24 agosto e si protrarranno fino a sabato 29 - ha spiegato Michele Geria - si inizierà da 'LockTown', il documentario di Emanuele Freni. La produzione illustrerà proprio ciò che è accaduto a Reggio Calabria in quel terribile momento, e tra i protagonisti ci saranno reggini con vari ruoli istituzionali tra cui il sindaco. Il 25 agosto sarà la volta della prima del film "Il matrimonio più sconvolgente della storia" del regista reggino Demetrio Casile.

Verrà ricordato Giacomo Battaglia ed inoltre all'insegna dell'inclusione si andranno a proiettare film presso il carcere grazie alla collaborazione del garante Agostino Siviglia. Ci sarà una raccolta fondi finalizzata al sussidio dell'associazione nata per sostenere Maria Antonietta Rositani.

Il sindaco entusiasta ha sposato in pieno in questi anni il FilmFest, sarà sua premura - ha evidenziato il primo cittadino - istituzionalizzare il festival, perché questa forma di cultura ha una valenza fondamentale per la crescita della comunità e raccogliendo l'assist dell'attore Fonte ha sottolineato come è in rampa di lancio la struttura del cinema Orchidea per creare all'interno una vera e propria scuola di formazione cinematografica.

Il delegato alla cultura, Giovanni Latella durante la presentazione ha rimarcato la valenza della location, l'Arena dello Stretto nei giorni di agosto è il massimo per dare visibilità all'intero territorio.

CityNow seguirà in modo dettagliato l'intera kermesse, appuntamento a lunedì pomeriggio, per vivere da vicino le attività della spumeggiante edizione del 14° Reggio FilmFest.