Reggio, Sara Costantino campionessa italiana di tiro a segno

La ragazza, specializzata nella disciplina del tiro a segno, parteciperà a fine mese alla Coppa del Mondo.. sognando le Olimpiadi

Sara Costantino, nata a Monza ma cittadina di Reggio Calabria ormai da 22 anni, è campionessa italiana di pistola 10 metri donne da ormai tre anni consecutivi. La ragazza (classe 1995) dopo un paio d'anni in terra lombarda si è trasferita nella città reggina, iniziando un percorso sportivo in questa disciplina al "Tiro a segno nazionale Reggio Calabria", allenata da Paolo Basile.

"Sono - afferma la ragazza ai microfoni di CityNow - campionessa italiana assoluta di pistola 10 metri donne da tre anni consecutivi. Ho partecipato anche al campionato europeo in Croazia e li sono arrivata decima ottenendo anche il record italiano di punti 575/600. Faccio parte della nazionale italiana e adesso mi trovo a Plzen. Qui ho partecipato al "50 Grand Prix of Plzen" arrivando in finale."

"In coppia con Dario Di Martino - continua - abbiamo partecipato al Mixed Team, arrivando secondi dietro l'Austria. Al terzo posto si è classificata l'India. Insieme a Dario abbiamo stabilito il record italiano di coppia con 768/800 ed il record di finale (sempre per quanto riguarda l'Italia)."

AMBIZIONE OLIMPICA

"A fine mese - conclude - parteciperò alla Coppa del Mondo a Monaco. Mi sto allenando davvero tanto. In sede di torneo mondiale si possono prendere le carte olimpiche per poi accedere alle Olimpiadi del prossimo anno che si terranno a Tokyo."