Reggio, Unione degli Universitari: "Basta disparità tra Nord e Sud"

"Siamo qui per chiedere al Governo uno sviluppo omogeneo perché, senza il Sud, l’Italia non può crescere”. Le parole del Coordinatore dell'Unione degli Universitari

“Siamo qui per riaffermare la coesione nazionale a partire dal Sud”.

Sono queste le parole di Enrico Gulluni, coordinatore nazionale dell’Unione Degli Universitari. Anche gli studenti sono scesi in piazza, ieri, a Reggio Calabria per cercare di attirare l’attenzione di un Governo che sembra aver dimenticato i giovani del sud.

“A livello di istruzione pubblica c’è una evidente frammentazione tra due pezzi del Paese, che vanno a due velocità diverse – aggiunge Gulluni e anche noi siamo qui per chiedere al Governo uno sviluppo omogeneo perché, senza il Sud, l’Italia non può crescere”.

Seguici su telegramSeguici su telegram