Regionali Calabria, la barzelletta continua. Il Pd: 'Nessuno ha chiesto a Irto di ritirarsi'

Irto annuncia una candidatura "superata" ed il Pd lo smentisce. Dove sta la verità? La trama delle regionali in Calabria si infittisce

"Nessuno ha chiesto a Irto di ritirarsi".

È quanto fanno sapere fonti del Nazareno dopo che Nicola Irto su Facebook ha definito la sua candidatura "superata". La querelle tra il partito e l'esponente reggino sembra non avere fine. Già la settimana scorsa il consigliere aveva annunciato la sua candidatura per poi essere rimesso in sella da Boccia. Questa volta, invece, Irto avrebbe rinunciato in seguito ad un colloquio con il segretario Letta in favore di un nome, ancora non precisamente noto, in grado di mettere d'accordo un'ipotetica coalizione più ampia di quella attuale.

Il Pd sconfessa Irto

Dove sta la verità? Secondo quanto riportato da Ansa Calabria, per il Nazareno e la segreteria del Pd il candidato del Pd è e rimane Irto come confermato nell' ultima visita nella Regione del responsabile Enti Locali Francesco Boccia e dal colloquio avuto ieri stesso tra Irto e il segretario Enrico Letta. Tutto questo, spiegano dal Nazareno, non esclude l'opportunità politica e l'utilità della costruzione di una coalizione di centrosinistra forte e di un dialogo positivo e costruttivo con M5s che è andato avanti nelle scorse settimane e che certamente proseguirà.

La tramma delle elezioni regionali si infittisce ancor di più, gettando i calabresi nel caos più totale. La speranza è quella di avere un nome certo, almeno alla vigilia della chiamata alle urne.