Ryanair a Reggio, Tramontana: 'Avviato progetto con le agenzie di viaggio di Marsiglia'

"Abbiamo iniziato ad interloquire con le Camere di Commercio delle città di provenienza delle rotte" le parole di Tramontana

Durante la trasmissione “Live Break” il presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria Antonino Tramontana ha commentato la notizia dell’arrivo dei voli Ryanair all’aeroporto dello Stretto Tito Minniti.

È di qualche mese fa l’incontro presso la Camera di Commercio di Reggio Calabria con il governatore Roberto Occhiuto e con il dirigente Sacal Marco Franchini. Incontro tra istituzioni con l’obiettivo di confrontarsi sullo scalo aeroportuale reggino e sull’arrivo della compagnia irlandese Ryanair.

300x250px AISLA Corso

Dichiara Tramontana:

“Era il mese di agosto quando, come Camera di Commercio e insieme alle categorie, abbiamo cercato di dialogare con chi oggi gestisce Sacal. Eravamo insieme all’amministrazione, Paolo Brunetti e Carmelo Versace rappresentavano Comune di Reggio e Città Metropolitana. Ci siamo presentati in Regione da Occhiuto, c’è stato un primo incontro di cui non si è saputo nulla, e li si sono tracciati i primi passi, le prime promesse da parte del governatore. Occhiuto è venuto anche a Reggio presso la sede della nostra Camera di Commercio ed ha preso degli impegni che devo dire ha mantenuto. Sia Franchini che Occhiuto avevano parlato di inizio dei voli nel mese di aprile e così è stato. Ci sono stati ovviamente degli aiuti, ma lo sappiamo tutti: Ryanair e le low cost volano se ci sono deli aiuti. Devo dare atto al presidente Occhiuto di aver condotto il progetto nel migliore dei modi”.


Una bella notizia per la città che però adesso deve rispondere adeguatamente alle necessità dei nuovi flussi di turisti che atterreranno in riva allo Stretto. Afferma Tramontana:

“Come Camera di Commercio non siamo stati fermi in questi mesi: Occhiuto ha portato avanti un progetto e ci ha dato delle risposte, noi avevamo preso degli impegni e abbiamo cercato adi metterci qualcosa di ‘nostro’. Abbiamo costituito un’associazione tra imprenditori della filiera turistica con il progetto “Reggio Calabria Welcome” che mette assieme tour operator, agenzie di viaggio, alberghi, ristoranti, agenzie di servizi, tutti coloro che vivono della filiera turistica. Hanno iniziato a produrre i primi pacchetti turistici, quindi c’è già una rete organizzata. Una filiera che speriamo sia in grado presto di offrire un’offerta turistica di qualità a chi vorrà venire in città”.

Prosegue Tramontana:

“In più abbiamo iniziato ad interloquire con le Camere di Commercio delle città di provenienza delle rotte. La prima città con cui abbiamo interloquito è Marsiglia e li stiamo tracciando un progetto importante. I primi di aprile andremo con i nostri tour operator (lunedì abbiamo una riunione con l’associazione di prodotto) ad incontrare, tramite la Camera di Commercio, le agenzie di viaggio di Marsiglia. Siamo convinti che il nostro territorio non sia pronto ad ospitare i grandi gruppi, quindi incontreremo le agenzie e non i tour operator francesi. Le agenzie sono in grado di spostare piccoli gruppi, che noi in città abbiamo la possibilità di ospitare in un modo dignitoso”.


Conclude il presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria Antonino Tramontana:

“Come ultima attività stiamo formando i nostri imprenditori. Da qui a breve partiranno dei cicli di formazione di imprenditori e dipendenti delle nostre imprese, perchè è vero: ci dobbiamo far trovare pronti. Investiremo soprattutto in formazione di accoglienza”.