Spal, Marino: 'Con la Reggina passaggio fondamentale per i primi due posti'

Il tecnico della Spal evidenzia i pregi della Reggina e spiega come affrontarla

Mister Marino prova a caricare la sua Spal, a digiuno di vittorie da sei giornate e sprecona a Vicenza dove, in vantaggio di due reti, si è fatta raggiungere e nel finale ha addirittura sfiorato la beffa. Il tecnico della Spal ha parlato ai microfoni di TMW, presentando il match contro la Reggina:

Con la Reggina match fondamentale

"La gara con la Reggina è fondamentale per il nostro percorso perché abbiamo perso qualche punto in classifica e la vittoria ci darebbe quell’entusiasmo e quel morale che serve per affrontare le altre partite contro Salernitana e Pescara. Vogliamo cercare di migliorare la situazione. Abbiamo sbagliato qualche partita ma non siamo questi, perché la squadra è consapevole di avere qualità importanti e le dovrà mettere in campo. Siamo consapevoli che se arriveranno i tre punti poi potremo tornare in corsa per le prime due posizioni di classifica".

Pregi e difetti della Reggina

"Ha acquistato innesti importanti a gennaio ed è una squadra ben organizzata, che sta vivendo un buon momento. Dovremo essere bravi ad attaccare con molto ordine e a non lasciare spazio ai loro contropiede perché sono veloci ad aggredire la linea difensiva. Dovremo saper gestire bene le fasi della gara".