Stop voli Blu Express, Klaus Davi: "Un altro colpo mortale per Reggio"

"Un colpo mortale per Reggio, la Locride, la Calabria tutta". Le dichiarazioni di Klaus Davi sulla decisione della compagnia aerea Blu Express

“Dopo che per tre mesi abbiamo dovuto subire i balletti del recordman dei comunicati stampa l’assessore Roberto Musmanno, che da maggio a oggi ha cambiato otto versioni su un inesistente bando  destinato a costruire nella  Locride la strada Polsi-San Luca (ma quando verranno a chiedere i voti tra qualche settimana  in zona gli rileggeremo  con educazione i suoi comunicati, ad uno ad uno); ora apprendiamo che la compagna ‘Blue Panorama’ ha cassato brutalmente i voli Reggio Calabria -Bergamo.

Un colo mortale per Reggio, la Locride, la Calabria tutta.  E questo solo qualche giorno dopo una piroettante conferenza stampa cui hanno presenziato il presidente della Sacal Arturo De Felice, il super attivo e simpatico  onorevole Francesco Cannizzaro, la vice ministra Laura Castelli e molti altre personalità.

Direi che non ci siamo. In un ottica costruttiva auspico un fronte comune affinché la scelta della compagnia privata venga riveduta immediatamente. Abbiamo 30 o forse 40 parlamentari calabresi (difficile ricordare il numero esatto), che si facciano anche loro sentire. Io ci sono e mi schiero con chi vuole lottare.

Aggiungo, con sommo rispetto istituzionale,  che se fossi il dottor De Felice mi dimetterei da Sacal perche se era a conoscenza della cosa perché non l’ha detto in quella occasione? Se non ne sapeva nulla allora sarebbe ancora più grave”.

Lo ha dichiarato Klaus Davi, imprenditore della comunicazione e consigliere comunale di San Luca in Aspromonte.

Seguici su telegramSeguici su telegram