Il DS Taibi sulla campagna acquisti, Baclet, De Falco e gli altri. Obiettivi futuri

"Ho già in mente l'attaccante goleador, esterno sinistro e portiere"

Un lungo vertice nel pomeriggio di ieri voluto dal presidente Gallo ed al quale hanno partecipato il DG Andrea Gianni ed il DS Taibi. Come già ribadito in altre pagine del giornale, gli argomenti sono stati tantissimi a partire dalla riorganizzazione societaria, passando poi per l’allenatore ed ancora settore giovanile e valutazione dell’attuale organico della prima squadra.

Con il DS Taibi, ospite della puntata Momenti Amaranto in onda su Video Touring, si è parlato anche dell’ultima campagna acquisti di gennaio, del rendimento di alcuni, del futuro: “Certamente ho commesso degli errori in questa annata, ma se oggettivamente si valuta la stagione nella sua totalità 56 punti maturati sul campo sono tanti.

Si era partiti con una società diversa ed obiettivi diversi, le cose poi sono cambiate ed a gennaio ma nonostante la disponibilità economica, non sono mancati i rifiuti rispetto a quello che avevamo in mente. Procopio? La lista Over era piena, perchè l’obiettivo iniziare doveva portare a Reggio Di Matteo, fermo restando che l’esterno Procopio è un buon giocatore, ma per diversi motivi non ha reso per come poteva.

Quando è arrivato Baclet, tutti erano contenti per il colpo effettuato. Il ragazzo ha iniziato bene e segnando subito, l’infortunio lo ha frenato nelle prestazioni e forse anche per colpa nostra che non lo abbiamo gestito al meglio, è stato forzato in alcune gare non fornendo buone prestazioni. De Falco ha qualità importanti soprattutto per questa categoria. In un centrocampo a due fatica perchè non è nelle sue corde la corsa, a tre direi che ha giocato molto meglio.

Nel complesso se analizzate gran parte delle reti che sono arrivate da gennaio in poi, quasi tutte portano la firma dei nuovi arrivati. Se ho in mente il centravanti goleador per la prossima stagione? Assolutamente si”.

La Reggina, confermato anche da Taibi, ha già preso contatti inoltre con il procuratore dell’esterno Donnarumma, il giocatore che in questa stagione in quel ruolo ha impressionato tutti. Farroni sarà il futuro, ma si intende affiancargli un portiere di esperienza. Piace molto Awua del Rende.

Seguici su telegramSeguici su telegram