Reggina, Taibi: 'Di Chiara più altri due. Ma non è finita qua...'

"In ritiro un nostro calciatore ha avuto un problema, poi subito risolto"

Il Direttore sportivo della Reggina, Massimo Taibi, a tre giorni dall'esordio in Serie B della Reggina (in quel di Salerno alle ore 14:00) è intervenuto in conferenza stampa. L'incontro con i giornalisti è avvenuto nella sala stampa allo Stadio Oreste Granillo. Di seguito le sue dichiarazioni:

"Sono sereno. Ci saranno momenti negativi, ma con la forza andremo oltre. Abbiamo confermato un allenatore che è tra i migliori. Si è creata una bella intesa con il Presidente. Sono qui con orgoglio per dire che stiamo creando una squadra importante. Oggi è arrivato Di Chiara. Ne arriveranno un paio, qualcun'altro ci lascerà."

"Viviamo in un mondo dove si sa tutto. Credo che in questo momento questa società merita solo fiducia. Non posso pensare che si critichi un calciatore prima di iniziare il campionato. Il tecnico riesce a tirare fuori dai calciatori tutto il loro massimo valore. Lo scorso anno di Denis si diceva fosse venuto a fare la vecchiaia, mi sembra che sia stato uno dei migliori. Il Presidente è molto vicino alla squadra."

"Devo precisare anche che ad inizio del ritiro si fanno delle scelte. Si può essere convinti di confermare o meno qualcuno, ma poi le cose possono cambiare. Ho detto che Sounas era incedibile, a causa della lista di over, le carte in tavola sono cambiate. Teniamo a mente che il greco è nello stesso ruolo."

"Mi sono preoccupato (a causa delle liste in C) che Blondett restasse senza squadra. Per questo ho avuto quell'esternazione. Io contro Blondett non ho nulla, ci ho anche parlato."

"Avevo seguito altri calciatori. In ritiro un nostro calciatore ha avuto un problema, poi subito risolto. E quindi è cambiata la strategia. Io Vasic lo seguo da quando è iniziato quest'anno il campionato svedese. Le sue caratteristiche sono quelle del calciatore che cerchiamo."

"Con un difensore e un attaccante potremmo essere completi. Ma sto valutando un'altra entrata."