Reggina, Taibi: 'Vi spiego i segreti del nostro successo'

"Il tecnico Toscano bisogna saperlo prendere"

Ospite di "Passione Amaranto", il DS Taibi parla del rapporto con il tecnico Toscano e dei segreti che oggi portano la Reggina ad essere oltre la prima in classifica del proprio girone, anche una grande società:

"Ringrazio tutti coloro che fanno i complimenti al sottoscritto. L'ho detto tante volte, la vera fortuna è stata quella di avere un presidente come Luca Gallo, il quale ci ha messo disponibilità economica, passione, organizzazione, questa è una società quasi perfetta.

L'altra fortuna è stata quella di trovare l'allenatore giusto. Insieme alla sua bravura, l'alchimia giusta tra me e lui che consente oggi di capirci al primo sguardo. Nella costruzione dell'organico parlavamo la stessa lingua, la fiducia reciproca ha avvantaggiato molto il compito di tutti. Senza Toscano avremmo fatto sicuramente meno bene.

Si parla sempre di soldi, ma credo che almeno cinque società del nostro girone hanno speso di più. E poi non sempre con i grandi giocatori si riesce a vincere, se questo è successo è perchè tutti i meccanismi si sono incastrati alla perfezione ed anche nei momenti di difficoltà, come in tutte le buone famiglie, li abbiamo superati con compattezza. qui c'è veramente un grande gruppo, scegliere prima l'uomo e poi il calciatore si è rivelata una strategie vincente.

Mimmo Toscano bisogna saperlo prendere. Lui mette subito una forte corazza davanti e se vai allo scontro lo hai perso. E' bastato conoscersi, aspettare, la scelta era stata mia perchè tutti me ne avevano parlato benissimo".