Regionali in Calabria, mal di pancia di Tansi: 'Meglio soli che male accompagnati'

I due messaggi 'misteriosi 'pubblicati da Tansi nelle ultime 24 ore sembrano portare in una direzione precisa

"Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova". Siamo nella fase delle coincidenze ancora per quanto riguarda Carlo Tansi. L'ex candidato a Governatore, adesso al fianco di Luigi De Magistris, nelle ultime 24 ore ha pubblicato due messaggi 'misteriosi' su Facebook.

Ieri il primo, piuttosto diretto: "Se vedo maschere oliveriane o guccionaniane o similari salta tutto. Noi non rilasciamo certificati di verginità politica a prostituti mentali per prendere in giro la gente". Oggi, il più sintetico e sempre utile: 'Meglio soli che male accompagnati'.

Scontato l'interrogativo che emerge leggendo i due post di Tansi: "A chi si riferisce? E' a rischio l'alleanza con De Magistris?". Le risposte esatte si annidano soltanto nella mente di Tansi, alcune indicazioni però sembrano portare in una direzione precisa.

Sembra che Tansi abbia 'fiutato' manovre interne al polo civico, con ammiccamenti in favore di candidati area Pd. Queste sarebbero le 'maschere' citate nel post di ieri. Movimenti che Tansi non sembra aver particolarmente gradito, da qui i post pubblicati sui social.

L'ex capo della Protezione Civile Calabria vuole tirare dritto per la propria strada, evitando di far salire sul carro esponenti politici ad alcune aree del Partito Democratico. Riguardo una possibile rottura con De Magistris, al momento non si palesano all'orizzonte ipotesi estreme di questo tipo. Per chiarire definitivamente la situazione e le motivazioni che causano il mal di pancia di Tansi non resta che attendere la 'prova', il terzo indizio social...