Aeroporti calabresi, Minasi: 'La Regione rispetta gli impegni presi'

L'assessore regionale assicura: "Da reggina e da rappresentante delle istituzioni continuerò a vigilare sul nostro aeroporto"

"Guardare avanti con pragmatismo, senza annunci retorici, ma adeguando le azioni agli intenti. A questo risponde la conclusione dell’iter che vedrà la Regione gestire gli aeroporti calabresi tramite l’acquisto delle quote da parte di Fincalabra.

Soprattutto per il “Tito Minniti” si apre una nuova fase, e dopo anni in cui, anche pubblicamente, ho ritenuto opportuno stigmatizzare gli atteggiamenti della Sacal nei confronti dello scalo dello Stretto, adesso si può pensare a creare delle condizioni che assicurino il legittimo diritto della comunità reggina alla mobilità.

E’ arrivato il momento in cui finalmente sarà possibile concentrarsi su quelle direttrici determinanti, che come sottolineato dal presidente Occhiuto, saranno propedeutiche ad un percorso di sviluppo turistico ed economico che non può essere slegato da infrastrutture a pieno regime e riguarderanno, in primis, non solo le risorse ma anche un dialogo costante con i vettori, per allargare l’offerta e garantire più voli.

La volontà della Regione è chiara: sono stati rispettati gli impegni assunti nel corso della campagna elettorale, e anche le polemiche sterili sul capitolo aeroporti che stiamo registrando in queste ore, lasciano il tempo che trovano, dal momento che i fatti contano più delle parole e delle esternazioni strumentali.

Lo scalo dello Stretto è strategico sia per la sua posizione proiettata verso il Mediterraneo sia per intercettare l’utenza messinese e l’esecutivo regionale ha, sin dall’insediamento, considerato rilevante il ruolo che esso riveste nell’ottica della crescita del territorio.

Compito della politica è tenere alta l’attenzione su ogni aspetto che risulti essenziale affinché il Tito Minniti possa tornare ad essere fulcro di collegamenti con diverse realtà, e, comprendendo perfettamente, da reggina prima che da rappresentante istituzionale, quanta importanza ricopra uno scalo funzionante ed attivo su diversi livelli, continuerò ad essere particolarmente vigile su qualsiasi vicenda inerente il nostro aeroporto".

Tilde Minasi, Assessore regionale al Welfare