'Prendetevi la Calabria': l'appello di Tansi ai giovani

"Liberatevi dalle catene di chi vi vuole precari a vita". Le parole di Carlo Tansi

"Solo con le vostre intelligenze vive, la vostra purezza e la vostra energia, la regione più bella e (ahimè potenzialmente) più ricca d'Italia, la nostra Calabria, può decollare e valorizzare tutti i suoi tesori inestimabili che giacciono in fondo al mare. Diventata ultima regione d'Europa per colpa di un manipolo di ignoranti, incapaci e imbroglioni che non l'hanno mai amata e valorizzata, ma solo saccheggiata".

Sono le parole di Carlo Tansi, già capo della Protezione Civile Regione. In un post sulla sua pagina Facebook, l'ex candidato alla presidenza della Regione Calabria ha rivolto un messaggio ai giovani:

"Liberatevi dalle catene di chi vi vuole precari a vita per ricattarvi con il voto e uscite fuori con la forza dei vostri anni! E lottate insieme a chi era giovane come voi ed è invecchiato nel precariato".

Dopo una pausa durata qualche mese, a causa di problemi di salute, Tansi è tornato ad occupare quella scena politica che, in realtà aveva cercato di non abbandonare mai nonostante la comunicazione del ritiro avvenuta diversi mesi fa. Il progetto del professore lanciato alle regionali di gennaio 2020, "Tesoro Calabria" sta prendendo sempre più forma, grazie anche all'elezione del sindaco di Crotone.