Tra arte e cultura… il viaggio verso Itaca degli studenti reggini

Lo spettacolo “Odissee, le voyage” è una rivi

Lo spettacolo “Odissee, le voyage” è una rivisitazione in chiave moderna delle avventure di Ulisse durante il viaggio di ritorno ad Itaca, dopo la caduta di Troia. Realizzato dagli studenti del Convitto Nazionale di Stato “Tommaso Campanella” e del Liceo Artistico “M. Preti – A. Frangipane” di Reggio Calabria, ripercorre le tappe più significative dell’Odissea, sfruttando l’ironia per trasmettere e mettere in evidenza alcuni valori… fondamentali per la vita dell’uomo. Ulisse, il protagonista, interpretato da diversi attori, incontrerà personaggi e figure mitologiche che potranno ostacolarlo o, al contrario, aiutarlo nel suo viaggio di ritorno a casa…

Le varie scene, molto simboliche, sono rappresentate mediante un forte linguaggio di tipo fisico, con dialoghi principalmente in forma corale.

Tramite quest’esperienza gli spettatori si identificheranno nella realtà dei personaggi, resi verosimili ed attuali dalle espressive interpretazioni dei ragazzi, che grazie alla guida del tutor e attore Enzo De Liguoro si sono impegnati con crescente motivazione, spirito di collaborazione, ma soprattutto con  abnegazione.

La scenografia, in piena aderenza al contenuto della performance teatrale, si inserisce come contesto dinamico arricchendone l’aspetto coreografico. Essa è stata interamente progettata e realizzata con maestria all’interno del laboratorio di “Architettura e ambiente” del Liceo Artistico “M.Preti – A.Frangipane”.

Gli studenti dei due Licei cittadini hanno, quindi, concordato all’unisono l’aspetto drammaturgico della rappresentazione; Il Convitto Nazionale di Stato “Tommaso Campanella”, ha curato  con particolare riguardo la scelta dei canti, rivisitati per l’occasione da Alessandra De Liguoro del “Centro Studi Quasimodo”, così come la recitazione di testi in lingua greca e di poesie in francese.

Lo spettacolo avrà luogo all’aperto, nella suggestiva piazza del Castello Aragonese, mercoledì 31 Maggio, alle ore 20:30.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram