Sanità in Calabria, Irto: "Servono scelte coraggiose. Faremo un dipartimento ad hoc"

"Non basta più dire cosa non va, in quello sono bravi tutti", le parole di Irto

Nicola Irto ha presentato il "nuovoPartito Democratico della Calabria. Il neo segretario regionale dei dem ha intenzione di rigenerare un partito che ha alle sue spalle una lunga storia fatti si di successi, ma anche di grandi sconfitte.

Nel suo discorso di insediamento all’Assemblea, il politico reggino non ha dimenticato di menzionare quelli che saranno i capi saldi di questo nuovo Pd: sanità, lavoro, giovani, legalità, fra i più importanti. Irto, inoltre, ha illustrato le più scottanti novità.

"Servono scelte coraggiose per la sanità in Calabria. Tutti i calabresi devono avere il diritto di curarsi. Immagino già nei prossimi giorni di istituire il dipartimento del Pd sulla sanità così da consentire ai consiglieri regionali ed arrivare a Primavera a lanciare una grande mobilitazione che possa diventare poi gli “stati generali” della sanità calabrese. Il consiglio regionale è tornato ad essere il luogo dove si può discutere di sanità essendo il presidente tornato commissario. Non basta più dire cosa non va, in quello sono bravi tutti", le parole di Irto.

Il nuovo Pd della Calabria a guida Irto

"Per il Pd calabrese è arrivato, adesso, il momento dell’impegno e delle scelte coraggiose. Ripartendo proprio dalla carica di entusiasmo che abbiamo visto in occasione del voto di sabato scorso. Da questa voglia di partecipazione si deve ripartire per riorganizzare il Pd calabrese e rendere sempre più forte e continuo il contatto con i territori e i cittadini.

Il dialogo con la base, il rafforzamento dell’azione dei circoli e il moltiplicarsi delle occasioni di confronto e dibattito, del resto, costituisce uno dei punti fondamentali sui quali si impernia la mozione a sostegno della mia candidatura".