Reggina: Taibi a tutto campo sulle scelte di mercato e su Aglietti

"La Reggina ha scritto la storia, non aspettiamo nessuno non ci facciamo dettare le condizioni da nessuno"

Il Ds Taibi su Gazzetta del Sud parla della scelta di Aglietti, del mercato e delle possibili scelte:

Aglietti prima scelta

"Aglietti è stato l'unico vero obiettivo del club nel momento in cui abbiamo capito che Baroni non avrebbe rinnovato. Sapevamo che sarebbe stata una graditissima scelta anche dalla piazza, ma come ha detto lo stesso Alfredo, l'entusiasmo è andato oltre la nostra immaginazione. Siamo riusciti ad abbinare l'aspetto emozionale al fattore tecnico puntando su un profilo di altissimo livello. Se Aglietti oggi è qui, il motivo non è legato solo al suo passato da calciatore, ma anche e soprattutto per ciò che ha fatto in panchina, i risultati del suo ultimo triennio parlano chiaro".

Le scelte sul mercato

"Il mercato sarà basato su scelte ponderate, in cui far valere la forza delle idee. Ho ascoltato attentamente Aglietti in conferenza, non possiamo sbagliare i calciatori, ma soprattutto non sbagliare gli uomini, sarà questo il filo conduttore attraverso il quale ci muoveremo. Dobbiamo scegliere calciatori che si emozionino a sentire la parola Reggina, che sentano il desiderio di difendere un simbolo, che non vedano l'ora di scendere in campo per il primo allenamento. Calciatori che prima di parlare di contratti esprimano tutto il loro entusiasmo. Questo club ha scritto la storia, non aspettiamo nessuno non ci facciamo dettare le condizioni da nessuno".

Calciomercato imprevedibile

"Il mercato è imprevedibile, quindi quest'anno vi dico che i calciatori inamovibili saranno quelli presenti in lista dopo il 31 agosto".