Festival delle Arti della Magna Grecia: il calendario fra il 'Cilea' ed il 'Metropolitano'

I due teatri reggini faranno da sfondo alle iniziative organizzate per la nuova edizione del Famag

Cultura e grandi eventi per rilanciare il territorio reggino. Un viaggio alla scoperta della Magna Grecia, attraverso il teatro e l’arte in tutte le sue forme per riscoprire la storia millenaria della città di Reggio Calabria. Un palinsesto di iniziative ampie e diversificate rivolte a grandi e piccini che caratterizzeranno la nuova edizione del “Festival delle Arti della Magna Grecia” che si svolgerà dal 27 febbraio al 28 maggio presso il teatro “Francesco Cilea” e “Il Metropolitano”.

Il Festival, ideato e prodotto dall’Associazione culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte APS” con la direzione artistica dell’attore Gigi Miseferi, realizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria e il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, con il patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e il cofinanziamento della Regione Calabria “Avviso Interventi per la distribuzione teatrale 2020”- PAC 2014/2020, é stato presentato questa mattina a Palazzo San Giorgio dall'organizzatore Peppe Mazzacuva e dal vice sindaco Carmelo Versace e dall'assessore comunale Irene Calabró.

"La rassegna teatrale prevede la rappresentazione di otto opere di teatro classico greco attraverso nuove drammaturgie contemporanee - spiega Mazzacuva-. Gli spettacoli, rappresentati da compagnie nazionali (Lenz Fondazione di Parma, Teatro europeo Plautino di Roma, il drammaturgo Gabriele Vacis) e regionali (Scena Nuda, Dracma, Spazio teatro, Teatro del Carro, BAM17 e TeatroP) spaziano tra la tradizione e l’innovazione, prediligendo testi che, da un lato, si inseriscono nel solco dei grandi antecedenti, rispettosi e riconoscenti del passato, dall’altro, sono capaci e si impegnano a guardare oltre per incentivare autentiche forme di promozione umana e di contemporaneità. La programmazione abbraccia tutti i generi delle arti performative integrandosi e dialogando con le diverse arti visive per contribuire così alla circolazione sovranazionale di opere, linguaggi teatrali, musicali e nuove produzioni. Un emblematico festival che coniuga la creatività artistiche delle nuove generazioni a spettacoli che hanno rappresentano la sperimentazione di artisti e compagnie nazionali".

Numerose anche le iniziative culturali e formative che saranno realizzate in questi mesi in collaborazione con importanti Enti Nazionali, come: l’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa e la FITA - Federazione Italiana Teatro Amatori. Una masterclass di messinscena teatrale con la drammaturga Auretta Sterrantino dell’ADDA, una di recitazione teatrale con l’attore Piermaria Cecchini, un workshop di scritture del tragico e un seminario sul teatro greco con il docente Carlo Fanelli e le compagnie teatrali calabresi, una performance artistica con il cantastorie Fulvio Cama,  un incontro letterario in collaborazione con Città del Sole edizioni e Anassilaos e una ricca sezione artistica rivolta ai bambini con spettacoli e laboratori creativi.

"Riappropriamoci della nostra cultura, dei nostri spazi, dei nostri teatri - postilla l'attore Miseferi -. Torniamo a vivere guardandoci in faccia senza avere più paura. Sorridiamo e partecipiamo tutti insieme ad un progetto culturale ampio di grande respiro e sviluppo per il territorio".

Per assistere agli spettacoli è possibile acquistare gli abbonamenti e i biglietti presso la Sala Allegra Tribù in Viale Aldo Moro trav. Neri n. 10A fino al 19 febbraio, oppure tutti i giorni presso i punti di rivendita B’Art sul corso Garibaldi 263 e Bcenters in via Sbarre Centrali 260 Reggio Calabria, online sul sito www.liveticket.it/calabriadietrolequinte.

Per informazioni e prenotazioni: e-mail [email protected] – whatsapp 320.9778859 - tel. 347.9930588 e sul sito: www.festivalartimagnagrecia.it

CALENDARIO

FESTIVAL DELLE ARTI DELLA MAGNA GRECIA

  • Domenica 27 febbraio – ore 18 Cine Teatro Metropolitano

Spettacolo per bambini “Contaminazioni. C’era una volta…il Kamishibai” a cura di TeatroP.

  • Sabato 12 marzo – ore 21,00 – Teatro F. Cilea

Spettacolo ”Euripide : Le fenicie” con il drammaturgo Gabriele Vacis, con le scenofonie di Roberto Tarasco e l’intervento dell’attrice Enrica Rebaudo

  • Sabato 19 marzo - ore 21,00 – Teatro F. Cilea

Spettacolo “Clitennestra” con la compagnia teatrale Dracma

  • Sabato 9 aprile – ore 21,00 - Teatro F. Cilea

Spettacolo “Iphigenia in aulide”  tratto da Euripide e prodotto da Lenz Fondazione di Parma

  • Domenica 3 aprile – ore 18,00 – Cine Teatro Metropolitano

Spettacolo per bambini “La ragazza con l’arco - Atalanta” con la compagnia teatrale Spazio Teatro

  • Venerdì 22 aprile – ore 21,00 – Teatro F. Cilea

Spettacolo “Dike” a cura della compagnia reggina “Scena Nuda”

  • Sabato 30 aprile – ore 21,00 – Cine Teatro Metropolitano

Spettacolo “Antigone” con il Teatro Europeo Plautino di Roma

  • Domenica 15 maggio 2022 – ore 21,00 – Teatro F. Cilea

Spettacolo “Semper Fidelis. Ovvero il vaso di Pandora” a cura della compagnia teatrale Teatro del Carro

  • Sabato 28 maggio – ore 21,00 – Cine Teatro Metropolitano

Spettacolo “Mamè – Storie di Calabria” con la compagnia teatrale BA17

Iniziative culturali e formative:

  • Venerdì 11 marzo (h 15-20) e sabato (h 9-13) Teatro F. Cilea

MasterClass di “recitazione teatrale” con l’attore e regista Piermaria Cecchini

  • Domenica 20 marzo – ore 18,00 – Foyer Teatro F. Cilea

“Dall’aedo al musicantore” con la performance del cantastorie Fulvio Cama di Fabulanova

  • sabato 26 marzo – ore 16,00/18 – Foyer Teatro F. Cilea

Seminario “Forme del tragico nel teatro contemporaneo” a cura del docente Carlo Fanelli (DAMS - Università della Calabria) con gli interventi di compagnie calabresi

  • Venerdì 8 (h 15-19) e sabato 9 aprile (h 9-13) – Foyer Teatro F. Cilea

Workshop "Scritture del tragico" a cura del docente Carlo Fanelli (DAMS - Università della Calabria)

  • Domenica 10 aprile – ore 16,00 – Cine Teatro Metropolitano

Laboratorio per bambini “A spasso nella Magna Grecia” con attività ludiche e didattiche alla scoperta delle maschere e del teatro greco

Incontro culturale “Letture a teatro” in collaborazione con città del Sole Edizioni e Anassilaos

  • Venerdì 20 (h 15-20)  e sabato 21 maggio (h 10 – 18) – Foyer Teatro Cilea

MasterClass teatrale “DRAŌ/DRAMA - Viaggio introduttivo nell'azione drammatica della tragedia antica” a cura della drammaturga e docente Auretta Sterrantino in collaborazione con l’ADDA - Accademia d'Arte del Dramma Antico della Fondazione INDA di Siracusa

Le masterclass prevedono una quota di partecipazione. Le iniziative culturali sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.