Cinquantenario e promozione dei Bronzi nel mondo. Cubi led in ogni capitale europea?

I grandi cubi nelle piazze delle principali capitali europee potranno sicuramente informare ed incuriosire i tanti cittadini europei

E' partita, seppur con ritardo, la macchina organizzativa istituzionale per promuovere i Bronzi di Riace, in occasione del Cinquantenario del ritrovamento.

Ai nostri microfoni la vicepresidente della Regione Calabria Giusy Princi ha anticipato alcune idee nate a seguito del primo confronto tra gli organi istituzionali durante il Comitato di coordinamento e dopo il 'faccia a faccia' con il ministro Franceschini.

Nelle prossime settimane si terrà, con ogni probabilità il secondo incontro del Comitato interistituzionale. Dopo Pasqua invece è prevista una conferenza stampa di presentazione a Roma del logo del Cinquantenario.

La vicepresidente Princi ha poi svelato a CityNow una novità che legherà le capitali europee nella promozione delle due importanti statue.

Cinquantenario Bronzi, cubi sensoriali nelle capitali europee?

"La Regione Calabria organizzerà diversi eventi che toccheranno le città più importanti d'Italia e le capitali europee. Tra le iniziative, andremo a collocare dei cubotti sensoriali nelle capitali europee con la storia dei Bronzi e con contenuti scientifici veicolando anche il programma degli eventi a Reggio Calabria".

Non si conoscono ancora i dettagli dei 'cubotti', ma immaginiamo siano 'cubi video led' ovvero strutture tecnologiche a forma di cubo con schermi led. Se fosse così, i reggini sarebbero ben contenti di mostrare i due gioielli, 'pescati' il 17 agosto 1972, attraverso l’innovazione tecnologica.

I grandi cubi nelle piazze delle principali capitali europee potranno sicuramente informare ed incuriosire i tanti cittadini europei, nella speranza di convincerli a visitare i Bronzi di Riace.

Rimaniamo in attesa dunque di conoscere ulteriori particolari dalla Regione Calabria.

Intanto, nella foto, un possibile ed ipotetico risultato di come potrebbero essere.