Discarica di Melicuccà verso l'apertura: c'è una nuova scadenza

La Regione Calabria ha annunciato una fascia temporale in cui potrebbe avvenire l'apertura tanto attesa della discarica di Melicuccà

Prosegue il progetto della discarica di Melicuccà. Nonostante l'esposto in procura presentato, qualche giorno fa, dal Sindaco di Palmi, la Regione Calabria ha annunciato una fascia temporale in cui potrebbe avvenire l'apertura tanto attesa. La data iniziale è slittata di diversi mesi a causa di problemi con la ditta appaltatrice, ma con il nuovo affidamento tutto sembra procedere verso la soluzione definitiva, salvo ulteriori complicazioni.

L'ordinanza della Regione Calabria per la discarica di Melicuccà

Discarica Melicuccà

Con l'ordinanza n. 24 del 12 aprile 2021, la Regione Calabria ha messo in atto ulteriori "disposizioni per la gestione dei rifiuti".

"Per quanto riguarda la discarica di Melicuccà, la Regione ordina che la Città metropolitana di Reggio Calabria predisponga, con urgenza, la gara per l’affidamento della progettazione della bonifica sulla base dei risultati della caratterizzazione ambientale, approvata nel dicembre 2020".

Dalle disposizioni firmate dal Presidente f.f. Spirlì si evince, inoltre la possibile data di apertura:

"Per come disposto dall’O.P.G.R. n. 45/2020 la Città Metropolitana ha esperito e aggiudicato la gara per la sistemazione del primo lotto da 90.000 mc per complessive circa 63.000 tonnellate. I lavori si sono interrotti per inadempimento dell’appaltatore. La Città Metropolitana ha rescisso il contratto ed affidato i lavori al secondo aggiudicatario. I lavori sono in corso e la conclusione degli stessi è prevista per la seconda decade di maggio. L’avvio dei conferimenti potrà avvenire entro la metà del mese di maggio".

Per leggere l'ordinanza, CLICCA QUI.